Home notizie Cosa vedere e cosa fare a Ischia: 10 attività sull’isola

Tutti gli articoli

Cosa vedere e cosa fare a Ischia: 10 attività sull’isola

Benvenuti a Ischia: caratteristici borghi di pescatori, spiagge dorate dal mare cristallino, cucina mare e monti, turismo termale… La bellissima isola del Golfo di Napoli è da vedere senz’altro, ma su cosa puntare una volta a Ischia? Per aiutarvi nella (difficile) scelta, abbiamo raccolto per voi le 10 cose da non perdere a Ischia!

Ischia è senz’altro una delle isole italiane più belle da visitare. Sconosciuta, o quasi, fino all’inizio degli anni Cinquanta, grazie all’arrivo dell’editore e produttore cinematografico Angelo Rizzoli ha iniziato a brillare nel bellissimo Golfo di Napoli, trasformandosi in una meta prediletta della villeggiatura italiana e internazionale. L’Isola Verde colpisce non solo per la sua bellezza naturalistica ma anche per la cultura gastronomica, la calorosa ospitalità e la tradizione termale. Una meta questa da visitare anche in inverno grazie al dolce clima tutto l’anno… Ecco allora cosa vedere a Ischia, per una vacanza ideale!

Scopri di più: Le 12 spiagge più belle di Ischia

Scopri di più: Le 10 spiagge più belle di Napoli e dintorni

Mappa

Come arrivare a Ischia e come muoversi sull’isola

Prima di raccontarvi cosa vedere a Ischia, le informazioni pratiche. La bellissima Isola Verde del Golfo di Napoli può essere raggiunta solo via mare a bordo di aliscafi (più veloci, impiegano circa 50 minuti e trasportano solo passeggeri) e traghetti (più lenti, impiegano dai 70 ai 90 minuti e trasportano passeggeri, auto e mezzi pesanti) in partenza da diverse località campane come Napoli (Mergellina, Molo Beverello e Calata Porta di Massa), Pozzuoli, Procida e d’estate anche da Salerno, Amalfi, Positano, Sorrento, Capri e Formia.

I mezzi possono attraccare nei diversi porti isolani di Ischia Porto, Casamicciola Terme e Forio, a seconda dell’imbarcazione scelta e della propria necessità. Chi sceglie di salpare per Ischia dal porto di Napoli può arrivarci attraverso l’autostrada o la tangenziale uscendo su Via Marina oppure con i mezzi pubblici dalla stazione ferroviaria di Piazza Garibaldi o ancora dall’Aeroporto di Napoli-Capodichino usufruendo del pullman-navetta Alibus dell’ANM (Azienda Napoletana Mobilità) al costo di 5 euro (potete anche acquistare il biglietto direttamente a bordo).

Scopri di più: Cosa vedere a Capri

Cosa vedere e cosa fare a Ischia e dintorni: 10 cose da non perdere

1. Castello Aragonese

La sua figura massiccia svettante nel cielo è il simbolo dell’isola. Il Castello Aragonese è il protagonista di Ischia, collegato alla terraferma attraverso un ponte più volte ricostruito nei secoli per via della forza distruttrice del mare. Oggi, a tenerlo in vita nonché aperto 365 giorni l’anno è la terza generazione della famiglia Mattera, grazie a continue opere di manutenzione e alla promozione di eventi artistico-culturali a cui vi consigliamo di partecipare. Ma quella del maniero è una storia lunga che affonda le radici al tempo dei Greci, con Gerone I, per poi proseguire con la conquista di Alfonso d’Aragona. Teatro dell’Ischia Film Festival, oggi il castello vi aspetta per visite guidate alla scoperta di gallerie nella roccia, cripte segrete e panorami sul meraviglioso Golfo di Napoli. Una cosa da vedere senz’altro, al numero uno della nostra lista dedicata a Ischia!

Cosa vedere a Ischia: Castello

2. Spiaggia dei Maronti

Estesa come nessun’altra distesa di sabbia isolana, la bellissima e lunghissima Spiaggia dei Maronti è una delle cose da non perdere a Ischia. Con il suo particolare mix di mari e monti, il suo arenile chiaro misto a ciottoli che si tuffa in un mare cristallino, la sua corona verde di colline e le fumarole nel suo ultimo tratto verso Sant’Angelo, queso lido del comune di Barano merita almeno una visita durante la vostra vacanza ischitana. Potete raggiungere la spiaggia via mare, a bordo dei taxi-boat in partenza dal grazioso borgo dei pescatori, oppure a piedi, o in auto parcheggiando nei vari parcheggi nei pressi della costa. Se siete amanti della tintarella non perdetevi anche le altre bellissime spiagge di Ischia, come quelle di Cava dell’Isola, Baia di San Montano, Citara, Cartaromana

Scopri di più: Le 12 spiagge più belle di Ischia

3. Giardini termali

Ischia fa rima con terme, o meglio giardini termali! Apprezzati fin dai tempi dei coloni Greci e dei Romani, poi riscoperti con la pubblicazione cinquecentesca De’ rimedi naturali che sono nell’isola Pithaecusa, hoggi detta Ischia del famoso idrologo Giulio Iasolino, e successivamente con il primo turismo dei tumultuosi anni Cinquanta, questi angoli di paradisiaco vapore acqueo hanno fatto, e continuano a fare, la fortuna di Ischia, e sono una delle cose da vedere sull’isola. Durante la vostra vacanza ischitana ritagliatevi almeno una giornata per rilassarvi nella natura rigogliosa del Parco del Negombo, oppure tra le infinite piscine dei Giardini Poseidon, o ancora tra i panorami a perdita d’occhio del Parco Castiglione, per citarne alcuni dei più famosi. Ad attendervi percorsi kneipp, vasche di varia temperatura, cascate, fanghi, massaggi, trattamenti, rituali e spiagge private

Cosa vedere a Ischia: terme

4. Baia di Sorgeto

Se siete amanti della balneoterapia non potete perdervi una giornata nella Baia di Sorgeto, con le sorgenti di acqua bollente che affiorano dal sottosuolo in prossimità del bagnasciuga e incontrando il mare creano piscine naturali di varia grandezza e incredibile bellezza dove rilassarsi a qualsiasi ora del giorno, senza spendere neppure un centesimo. Questa spiaggia di ciottoli e vapore si trova in località Panza, nel comune di Forio, e può essere raggiunta in due soli modi: in taxi-boat da Sant’Angelo oppure affrontando una discesa a mare di oltre 200 gradini… uno sforzo giustificato se si considera il piacevole premio all’arrivo. Visto l’elevato numero di visitatori tutto l’anno, noi vi consigliamo di arrivarci alle prime ore del giorno per essere sicuri di assicurarsi un fazzoletto di spazio. 

5. Chiesa del Soccorso

Cari viaggiatori preparate la vostra macchinetta fotografica per immortalare uno dei soggetti più fotografati sull’isola: la Chiesa del Soccorso a Forio d’Ischia. A dominio di un promontorio a picco sul blu, questa chiesetta bianca è un singolare esempio di architettura locale che vi consigliamo di andare a visitare durante la vostra vacanza isolana. Piastrelle maiolicate policrome, elementi gotici, rinascimentali e barocchi, sedili di pietra tutti intorno e una bellissima terrazza panoramica rendono il luogo incantevole. Una volta al suo interno, godetevi la vista degli ex-voto dei marinai e delle loro donne appesi ovunque, a ricordo della fortuna di essere sopravvissuti in mare; appena usciti dall’uscio affacciatevi sul mare e respirate la tranquillità della zona. 

Cosa vedere a Ischia

6. Sant’Angelo d’Ischia

L’angolino più romantico, scenografico e fotografato dell’isola di Ischia è quello di Sant’Angelo d’Ischia. Questo piccolo borgo di pescatori, situato nell’omonimo comune isolano, è una vera e propria cartolina mediterranea con le casette pastello a schiera, la spiaggetta di sabbia dorata che orla il mare cristallino di un porticciolo in miniatura, i vicoli stretti illuminati dalle vetrine scintillanti delle boutique e la tranquillità di una zona interamente pedonale. Vi consigliamo di arrivarci in mattinata per salpare in taxi-boat sulla vicina Spiaggia dei Maronti e al ritorno godervi un piacevole nonché modaiolo aperitivo sotto gli ultimi raggi di sole ischitano. In alternativa raggiungete a piedi il Thermal Park Aphrodite Apollon, a due passi dalla marina di Sant’Angelo.

7. Gastronomia ischitana

Il coniglio all’ischitana resta il protagonista incontrastato della gastronomia ischitana, un tripudio di sapori e odori della terra che riempiono il cuore di emozione e lo stomaco di tenera carne cotta in tegame, insaporita da basilico fresco, rametti di timo e maggiorana, peperoncino in abbondanza e pomodoro ciliegino. Poi c’è lo street food formato “zingara“,  due fette di pane casareccio abbrustolito con fette di pomodoro, basilico, fiordilatte e prosciutto crudo, e tutti i piatti provenienti dal mare come le alici fritte, il polpo alla Luciana, il pesce all’acqua pazza, e poi le paste fresche tirate a mano – bucatini al gustoso sugo di coniglio in primis – e i dolci al limone. Il tutto annaffiato dai vini DOC dell’isola come Biancolella, Piedirosso e dal liquore locale Rucolino!

Cosa vedere a Ischia

8. Fungo di Lacco Ameno

Tra i simboli di Ischia nel mondo, non solo il Castello Aragonese ma anche il simpatico Fungo di Lacco Ameno, nella parte nord-ovest dell’isola, una cosa da vedere assolutamente. Si tratta infatti di una delle cartoline più caratteristiche di Ischia, un grande masso tufaceo che spunta dal mare e che tanto assomiglia a un porcino. Questo blocco di roccia verdastra è precipitato migliaia di anni fa dal Monte Epomeo e cadendo a pochi metri dalla riva è diventato negli anni una vera e propria attrazione. Il merito va tutto al tempo, al vento e al mare che l’hanno saputo plasmare con le loro sapienti “mani” d’artista. 

9. Giro di Ischia via mare

Il modo per catturate il lato migliore di Ischia è il giro dell’isola via mare. L’escursione in barca della durata di circa 4 ore vi permetterà di scoprire ogni angolo della costa, tra grotte, anfratti e calette spesso inaccessibili da terra. In partenza dai maggiori porti dell’isola come Ischia Porto, Casamicciola, Lacco Ameno e Forio tantissime imbarcazioni, con tanto di guida esperta, vi porteranno alla scoperta della Pietra della Nave, della Grotta del Mago, del Piede di Maradona con tanto di sosta prolungata nel caratteristico borgo di Sant’Angelo. Il nostro consiglio è quello di programmare l’uscita non appena sbarcati sull’isola, soprattutto nei periodi di alta stagione e grande folla.

10. Un giorno a Procida

Il nostro articolo su cosa vedere a Ischia e dintorni si conclude sull’Isola di Arturo! La più piccola delle tre isole del Golfo di Napoli si trova a un tiro di schioppo da Ischia e noi vi consigliamo di andarla a visitare con una gita di un giorno. Procida è raggiungibile da Ischia in traghetto da Ischia Porto e Casamicciola: ad attendervi un piccolo mondo antico fatto di casette colorate, vicoli tortuosi, calette, ritmi lenti e storie antiche. Andate a mangiare a Marina di Corricella, dove furono girate alcune scene del film Il Postino di Massimo Troisi, poi salite su Terra Murata con il maestoso Palazzo D’Avalos e la veduta unica sull’isola che vi lascerà senza fiato. Ultima tappa, la Chiaiolella, una baia dai fondali limpidissimi e dagli orizzonti magici.  

cosa fare a ischia: Procida

Cosa vedere e cosa fare a Ischia

10 cose da fare sull’isola di Ischia

Cosa fare a IschiaLocalitàPrezzo
Ammirare il Castello AragoneseComune di Ischia Porto10 €
Rilassarsi sulla Spiaggia dei MarontiComune di BaranoGratis
Andare per Parchi TermaliGiardini Poseidon, Parco Termale Negombo, Parco Termale Castiglione…20-30 €
Fare la balneoterapiaBaia di SorgetoGratis
Entrare nella Chiesa del SoccorsoComune di ForioGratis
Andare al Borgo di Sant’AngeloSant’Angelo d’IschiaGratis
Provare la cucina localeRistoranti e trattorieMedio-basso
Fotografare il FungoLacco AmenoGratis
Fare il giro dell’isola di IschiaDai principali porti di IschiaCirca 20 € l’escursione
Un giorno a ProcidaDa Ischia Porto e CasamicciolaCirca 7 € di traghetto

Soddisfatti delle nostre proposte su cosa fare a Ischia? Per conoscere i prezzi di tutte le destinazioni del mondo, in ordine dalla più economica alla più costosa, potete utilizzare l’opzione di ricerca Ovunque di Skyscanner e organizzare viaggi fantastici ai prezzi migliori!


Potrebbero interessarvi anche:

Isole italiane: le 15 più belle da visitare, non solo in estate

Le 15 Pizzerie migliori di Napoli!

Viaggi in Italia: 20 posti da vedere almeno una volta nella vita

Le 15 Spiagge più belle d’Italia / 2019

Costiera Amalfitana in 10 tappe: cosa vedere da Positano a Vietri


Skyscanner è il motore di ricerca viaggi leader al mondo che vi aiuta a cercare voli, autonoleggio e hotel al prezzo più basso.