Home notizie Cosa vedere a Zante: il meglio dell’isola greca

Tutti gli articoli

Cosa vedere a Zante: il meglio dell’isola greca

State pensando di volare a Zante? La bellissima isola greca, incantevole luogo di nascita dei poeti Ugo Foscolo e Dionysios Solomos, vi aspetta con le sue spiagge bianche, il divertimento notturno e la natura incontaminata. Se ancora non sapete cosa vedere a Zante, leggete i nostri suggerimenti e pianificate al meglio la vostra vacanza nel blu del Mar Ionio. Ve ne innamorerete, ne siamo certi!

Scarica l’App di Skyscanner

Dunque, cosa vedere a Zante? Zante è una delle isole più belle della Grecia, bagnata dal cristallino Mar Ionio e abitata dalle favolose tartarughe marine. Natura rigogliosa, scogliere a picco sul mare, grotte azzurre e vivaci borghi di pescatori sono solo alcune delle cose da vedere nell’isola natale del grande Ugo Foscolo, che le dedicò il suo famoso sonetto “A Zacinto” (l’altro nome di Zante). Qui, dove mitologia vuole sia nata la dea Venere, troverete spiagge bianche come il talco perfette per il gioco dei bambini e grande divertimento per gli amanti della notte. Zante saprà come stupirvi, sia che vogliate vedere le sue grandi attrazioni naturali sia scoprire il suo lungo passato di dominio veneziano…

Scopri di più: Le 10 isole greche più turistiche e da non perdere

Mappa

Come raggiungere Zante

Prima di raccontarvi cosa vedere a Zante, qualche informazione pratica. L’isola di Zante si trova nell’arcipelago delle Ionie, nel mare Ionio, e può essere comodamente raggiunta in aereo dall’Italia grazie al suo aeroporto internazionale (Zakynthos International Airport) situato a sud-ovest di Zante Città. È servito da diverse compagnie low-cost. Non tutte le nostre città sono servite da voli diretti ragion per cui sarà necessario, in alcuni casi, fare scalo su Atene, approfittando di un giro per la capitale greca. Zante è anche raggiungibile in nave da Bari e Brindisi; in attesa di collegamenti marittimi diretti da Ancona e Venezia, consigliamo di acquistare un biglietto fino a Patrasso, per poi proseguire in auto fino al Peloponneso (a Cillene – Kyllini), da dove partono i traghetti per Zante Città (tempo di navigazione: 1 ora circa). 

Cosa vedere a Zante: paesaggio

Prenota un hotel a Zante

Noleggia un’auto a Zante

Quando andare a Zante

Soprannominata da OmeroFiore di Levante“, per via delle sua florida vegetazione dovuta alle abbondanti piogge primaverili, Zante vanta un clima mediterraneo e temperato. Da novembre ad aprile il clima è mite e umido, il resto dell’anno, invece, caldo e secco, ragion per cui il miglior periodo per andare a Zante è l’estate. Maggio è il mese ideale per incontrare giornate soleggiate lontane da alte temperature, mentre da giugno a settembre si superano facilmente i 30 gradi, e le acque del mare, soprattutto al sud, si scaldano notevolmente. Ma a salvare dal grande caldo ci le piacevoli brezze marine.

Trova tutti i voli più economici per Zante

Cosa vedere a Zante

Zante Città

Il Museo Bizantino, quello dedicato a Dionysios Solomos (il più grande poeta greco moderno, colui che ha scritto l’inno nazionale e cipriota) e Andreas Kalvos, la Biblioteca Municipale, l’unica chiesa cattolica (San Marco) e le reliquie dei poeti sono solo alcune delle cose da vedere a Zante Città, e fanno della capitale dell’isola (Zakynthos in greco) il centro più stimolante di Zante dal punto di vista culturale, religioso e monumentale. Completamente ricostruita in seguito al devastante terremoto del 1953, la città vanta un aspetto diverso rispetto al resto dell’isola: a noi piace molto per la sua vitalità! Vivace anche la vita da spiaggia e quella notturna, meno caotiche rispetto alla vicina Laganas. Prima di andar per spiagge, fate una capatina al Castello Veneziano di Bochali, paesino collinare alle spalle del capoluogo, e ammirate la vista sul porto.

Cosa vedere a Zante: Zacinto Città

Laganas

Laganas fa rima con movida. Il divertimento notturno e il turismo internazionale sono assicurati in questa località isolana che regala anche una bellissima spiaggia bianca lunga chilometri, attrezzata e presa d’assalto, soprattutto nei mesi estivi di luglio ed agosto. Se siete alla ricerca di tranquillità non è certamente il posto ideale, ma se ricercate una vacanza dinamica e modaiola andateci senza pensarci un attimo, ricordandovi di prenotare per tempo il vostro hotel. Nel vicino porticciolo di Agios Sostis si trova anche un’altra famosa attrazione isolana da vedere se siete a Zante, la Cameo Island, una piccola e graziosa isola privata raggiungibile percorrendo un divertente e scenografico ponte dal fascino tibetano. Se non volete pagare il biglietto d’entrata, scattate almeno un paio di foto dall’esterno.

Spiaggia di Gerakas

A far parte del Parco Nazionale Marino di Zante Gerakas che, insieme a Laganas, rappresenta uno dei luoghi principali della riproduzione delle tartarughe marine “Caretta caretta”. La bellissima spiaggia, infatti, è interdetta al turismo in determinate fasce orarie (da mezz’ora prima del tramonto a mezz’ora dopo l’aurora) proprio per tutelare questa magnifica specie animale in via di estinzione. Non perdete l’occasione di stendere il vostro telo sulla sabbia soffice e dorata di questo magnifico lido selvaggio, uno dei più belli dell’isola, ma ricordatevi sempre di rispettare la natura. Tra le pochissime attività permesse lo snorkeling: indossate maschera e boccaglio e ammirate l’intensa vita acquatica di questo splendido tratto di costa a sud dell’isola. 

Cosa vedere a Zante: Gerakas

Porto Limnionas

Per scoprire il versante più selvaggio di Zante spingetevi invece a occidente a esplorare la meravigliosa baia di Porto Limnionas. La baia è raggiungibile via mare oppure via terra: in questo caso, dovrete arrivare prima in auto fino al paesino montano di Agios Leon, per proseguire poi a piedi, dopo aver lasciato il mezzo in un grande parcheggio. La bellezza incontaminata di questo tratto di costa vi ripagherà della fatica per arrivarci. La trasparenza dell’acqua e la sua quasi inaccessibilità fanno del fiordo una delle cose assolutamente da vedere a Zante. La presenza di una minuscola spiaggia di ciottoli vi permetterà di stendere il telo a terra, anche se qui ci si viene principalmente per praticare lo snorkeling e per visitare le misteriose grotte marine. Prima di ripartire, fate una tappa a Porto Roxa, un’altra baia che merita una visita.

Keri

A proposito di grotte marine, ne incontrerete di incantevoli anche a Keri, sempre nel versante occidentale dell’isola. Per andare a scoprire anfratti misteriosi e pareti di roccia bianca che si tuffano in un mare dalle sfumature di azzurro potete partecipare ai tour organizzati in partenza dalla spiaggia di Limni Kerioú. Ma a Keri, piccolo paese di montagna, ci si viene anche per ammirare quella che è la bandiera della Grecia più grande del mondo: a volerla veder sventolare sul cielo di Zante, il proprietario della taverna vicino al faro. Una volta qui potrete cogliere un incredibile panorama sui faraglioni ai piedi della scogliera. Davvero suggestivo e, come dire, patriottico! 

Cosa vedere a Zante: Keri

Isola Marathonissi

Sempre di fronte alla costa di Keri si trova un’isola privata, vergine e incontaminata, abitata soltanto dalle bellissime tartarughe marine “Caretta caretta”. Marathonissi, questo è il suo nome, può essere raggiunta con una decina di minuti di motoscafo da Laganas, Agios Sostis e Porto Koukla, e vi aspetta con due splendide spiagge: una ciottolosa, che permette di accedere a nuoto all’interno di una grotta, e un’altra sabbiosa, con i fondali bassi che digradano dolcemente nel mare. Un’isoletta speciale questa, dove approdare anche in solitaria e tentare un incontro ravvicinato con almeno una testuggine di mare. 

Cosa vedere a Zante: Marathonissi

Spiaggia del Relitto (Navagio)

Alzi la mano chi non ha mai visto una foto della nave arenata sulla sabbia bianca di Navagio Beach?! La Spiaggia del Relitto è sicuramente l’attrazione più famosa, visitata e fotografata di tutta Zante, una perla lucente bagnata da un mare turchese come pochi e incorniciata da alte falesie. Questa meraviglia della natura – top fra cosa vedere a Zante – si trova nell’estremo nord dell’isola e può essere raggiunta solo a bordo di caicchi o taxi-boat in partenza dai vicini Porto Vromi o Agios Nikolaos. Arrivando dal mare potrete sprofondare i piedi nel soffice arenile, tuffarvi in acqua e trovarvi faccia a faccia con la grande nave dei contrabbandieri. Ancor più suggestiva la vista dall’alto del promontorio: lasciate l’auto nel parcheggio a metà strada tra i villaggi montani di Volimes e Anafonitria, poi scendete a piedi fino al balcone sospeso, macchinetta fotografica alla mano!

Cosa vedere a Zante: Spiaggia del relitto

Agios Nikolaos

Un villaggio di pescatori da vedere a Zante è quello di Agios Nikolaos, incastonato come una pietra preziosa nella costa a nord dell’isola. Un luogo affascinante, rilassante, lontano dagli eccessi del sud e vicino a quelle che sono le attrazioni più incredibili come la Spiaggia del Relitto e le Grotte Blu. Il nostro consiglio è quello di tuffarvi nel suo mare cristallino, gustarvi una buona cena a base di pesce fresco e l’indomani, al mattino presto, salpare alla volta di Cefalonia, raggiungibile con appena due ore di traghetto.  

Grotte Blu

Raggiugibili in barca da Capo Skinari, dalla spiaggia di Makris Gialos o dal porto di Agios Nikolaos, le Grotte Blu sono una delle attrazioni naturali più interessanti dell’isola di Zante. Un susseguirsi di grotte e anfratti scavano in profondità la roccia bianca di una parete a picco sul mare, creando uno spettacolo unico al mondo. A donargli il nome i riflessi blu, per l’appunto, che compaiono come per magia all’interno delle caverne. 

Cosa vedere a Zante: Grotta Blu

Tsilivi

Una delle più importanti località balneari di Zante è Tsilivi, situata sulla costa orientale dell’isola, a pochissima distanza dal capoluogo di Zante Città e collegata a quest’ultima da mezzi pubblici frequenti. Spiaggia super attrezzata e divertimento assicurato fanno di questa una delle zone più amate dalle famiglie con i bambini al seguito, dalle coppie e dai giovani viaggiatori. Dai locali notturni ai ristoranti gourmet, passando per i negozi di ogni genere, a Tsilivi troverete di tutto di più, insieme a un’atmosfera isolana davvero magica. 

Monastero della Madonna Skopiotissa

L’isola di Zante non è solo mare ma anche scoperta di luoghi di grandi fascino, tra borghi di montagna, sentieri nella natura e antichi monasteri, come quello della Madonna Skopiotissa, arroccato sul pittoresco Monte Skopòs. Non resta molto di questo monastero del XV secolo ma le sue rovine meritano uno sguardo, senza contare che il paesaggio da quassù è magnifico. Ci troviamo alle spalle di Argasi, borgo marinaro ideale per una vacanza di mare in famiglia e per l’esplorazione dell’interno, alla scoperta di tutte le cose da vedere a Zante… non sono poche, come avrete capito!

Cosa vedere a Zante: Madonna Skopiotissa

Cosa vedere a Zante

Le attrazioni da non perdere a Zante

Cosa vedere a Zante?Perchè?Distanza da Zante Città
Zante Città Per visitare chiese, musei, monumenti
LaganasPer vivere la notte a tutto divertimento10 km
Spiaggia di GerakasPer fare snorkelling nei suoi bei fondali16 km
Porto LimnionasPer vivere il versante selvaggio dell’isola30 km
KeriPer ammirare la bandiera greca più grande20 km
Isola MarathonisiPer nuotare con le tartarughe “caretta-caretta”20 km
Spiaggia del RelittoPer approdare sulla spiaggia più incredibile35 km
Agios NikolaosPer il borgo dei pescatori e per raggiungereCefalonia32 km
Grotte BluPer godere di uno scenario meraviglioso33 km
TsiliviPer trovare spiagge dai fondali bassi6 km
Monastero della Madonna SkopiotissaPer fotografare un monastero isolano10 km

Per conoscere i prezzi di tutte le destinazioni del mondo, in ordine dalla più economica alla più costosa, potete utilizzare l’opzione di ricerca Ovunque di Skyscanner e organizzare viaggi fantastici ai prezzi migliori!


Potrebbe interessarvi anche:

Calendario ponti 2019 e idee per viaggiare

Le 20 isole più belle della Grecia per questa estate

Le 10 Spiagge bianche del mondo

Le 10 Spiagge spettacolari d’Europa

Dove andare in vacanza ad agosto


Skyscanner è il motore di ricerca viaggi leader al mondo che vi aiuta a cercare voli, autonoleggio e hotel al prezzo più basso.