Home notizie Amsterdam: video dei posti più trendy da vedere in un giorno

Tutti gli articoli

Amsterdam: video dei posti più trendy da vedere in un giorno

Un video bellissimo vi svela tutti i musei, i locali e i club più belli di Amsterdam. Una guida esclusiva ai luoghi di interesse di Amsterdam da vedere in un giorno, o durante un weekend in una delle più incredibili e creative città del mondo.

Voli low cost per Amsterdam da 50 euro

La bellissima città di Amsterdam, capitale dell’Olanda e dal 2010 tra le meraviglie dichiarate Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO (per via dei bellissimi canali e per la ricchezza architettonica del suo centro storico), è una delle più belle capitali d’Europa e una delle destinazioni più amate dai turisti italiani, che spesso scelgono Amsterdam per un weekend, o come tappa di un viaggio in Olanda, alla scoperta di Città nascoste e meravigliose.

Amsterdam si trova nel Nord Europa ed è il più grande centro dei Baesi Bassi, disposta a circa due metri sul livello del mare (Mare del Nord), in Olanda Settentrionale. La storia di Amsterdam affonda le radici nel Medioevo, e dal piccolo porto di pescatori che era, dopo aver messo fine alla dipendenza spagnola nel XVI secolo, divenne, nel Secolo d’Oro, uno dei più grandi centri per il commercio in Europa, con navi cariche pronte a raggiungere ogni angolo del mondo, dall’America all’Asia. Oggi, di quella città-porto resta una capitale aperta e cosmopolita. Si stima che convivano ad Amsterdam oltre 180 nazionalità diverse ed è facile accorgersi di quanto il tessuto culturale della capitale olandese si organizzi intorno allo scambio di pensiero fra culture diverse.

Amsterdam è oggi una città viva, fortunatamente non più nota solo per i suoi coffee shop e per il quartiere a luci rosse, ma in voga e amata da italiani e viaggiatori da tutto il mondo per il suo carattere moderno e innovativo, per il suo spirito libero di città creativa e gioviale, per i suoi musei bellissimi e per i suoi parchi e giardini, ma anche per i tanti eventi e concerti e ristoranti stellati. Visitare Amsterdam significa entrare a contatto con una città vibrante e meravigliosa, calda, a dispetto dei freddissimi inverni, e stimolante, che di certo saprà ispirarvi e lascirvi solo grandi ricordi, una volta tornati a casa.

Noi di Skyscanner sappiamo quanto sia amata questa città da tutti voi e abbiamo voluto scoprirne gli angoli più nascosti e trendy e suggerirvi un percorso che potesse rivelarvi tutti posti più belli di Amsterdam senza troppa fatica. Abbiamo realizzato un video su Amstredam per invitarvi a visitarla al più presto e per mostrarvi quanto bello possa essere perdersi fra i suoi canali, o tra le boutique del quartiere di Jordaan in primavera.

Date un’occhiata al video che abbiamo realizzato per voi, fatevi accompagnare dalla mia guida di viaggio nell’esplorazione della capitale olandese e godetevi il vostro bellissimo viaggio ad Amsterdam, tra locali alla moda, club esclusivi e negozietti di design. Pronti a vivere questa bellissima avventura? Benvenuti ad Amsterdam!

Amsterdam, piazza

Hotel Amsterdam

Hilton Hotel

Se avete in programma una vacanza ad Amsterdam all’insegna dello stile e del comfort, ma senza rinunciare alla comodità di avere vicine tutte le attrazioni più importanti della capitale, l’Hotel Hilton può rivelarsi la scelta perfetta per voi. L’Hotel si trova a pochi passi dal cuore di De Pijp, uno dei quertieri più trendy ora ad Amsterdam e a pochissima distanza da Vondelpark e dalla zona dei musei, raggiungibile anche in tram (numero 16). Ci sono in tutto 271 stanze, 3 ristoranti (tra cui l’italiano “Roberto”), un centro benessere con sauna e spa, meeting room e business centre e una bellissima vista sulla città, che vi toglierà il fiato. L’Hotel Hilton di Amsterdam è anche uno degli Hotel più famosi del mondo! Nel marzo del 1969, infatti, subito dopo essersi sposati e per sfuggire alla pressione dei media internazionali, John Lennon e Yoko Ono si presentarono all’Hilton di Amsterdam in gran segreto. Per una settimana alloggiarono in quella che oggi è la John & Yoko Suite, facendo rimuovere tutti i mobili che c’erano nella stanza, a parte il letto. Oggi la suite 702 dedicata a John Lennon e Yoko Ono è una delle preferite per le coppie in viaggio di nozze, o per i fan dei Beatles che arrivano qui da ogni parte del Mondo. Noi ci siamo stati e nel video potete vedere le immagini in esclusiva di questo luogo tanto speciale e unico. Arredi in legno e tessuti naturali, bianco candido e un tocco di verde a scaldare l’ambiente, foto della coppia, una chitarra d’epoca e una vista pazzesca sulla città. Un posto romanticissimo che non potevamo non farvi conoscere.

Hilton Hotel, Amsterdam

Hilton Hotel, Amsterdam

Hilton Hotel, Amsterdam

Hotel Hilton Amsterdam, Apollolaan 138 – Amsterdam

Vondelpark

Iniziate la giornata, respirando a pieni polmoni tutta la bellezza di una città così piena di eventi e attrazioni. Passeggiate tra i prati all’inglese, laghetti e fontane di Vondelpark, il parco cittadino più amato di Amsterdam, nella zona di Amsterdam Oud-Zuid, a poca distanza dai musei bellissimi della capitale. Vondelpark è un rettangolo verde in cui ci si ritrova per un pic nic, una sessione di jogging, o per una partita di golf con gli amici, o ancora anche solo per prendere il sole in estate. All’interno del parco si trovano anche un teatro all’aperto, alcuni ristoranti e bar (come “La Casa blu del tè”) e statue, come “Il Pesce” di Picasso, o quella relaizzata in memoria del poeta olandese al quale è dedicato Vondelpark (Joos van den Vondel). Se siete ad Amsterdam per il weekend, o anche solo di passaggio, una sosta a Vondelpark non può assolutamente mancare nel vostro itinerario.

Vondelpark, Amsterdam

Coffee and Coconuts

Se siete in cerca di un posto dove poter fare una colazione abbondante e sfiziosa, in uno dei quertieri più in voga della città (De Pijp) e in un ambiente accogliente e davvero alla moda (una chicca non conosciuta dai turisti e amatissima dai locali), vi consiglio di fare tappa a Coffee and Coconuts. In via Ceintuurbaan (lo so, è impronunciabile) vi troverete di fronte a un edificio degli anni ’20 del secolo scorso, che originariamente ospitava il cinema del quartiere, ma che ora è diventato un café super trendy. Potrete scegliere di sprofondare su uno dei tanti e morbidissimi divani sparsi sui tre livelli del locale, o accomodarvi ai lunghi tavoloni in legno, magari per dare un’occhiata alla mappa, o controllare le mail. Ordinate tè alla menta (o provate uno dei loro coloratissimi e intriganti succhi alla frutta), e concedetevi una full breakfast, con uova, yogurt e granola e pancakes al cocco. Il modo perfetto per daro lo sprint al vostro viaggio alla scoperta della città.

Coffee and Coconuts, Amsterdam

Coffee and Coconuts, Amsterdam

Coffee and Coconuts, Ceintuurbaan 282-284 – Amsterdam Aperto dal lunedì al venerdì, dalle 7:00 alle 23:00 Il sabato e la domenica, dalle 8:00 alle 23:00

Raggiungete il Quartiere dei Musei e date inizio alla visita delle attrazioni più importanti di Amsterdam. In base al tempo che avete a disposizione per visitare Amsterdam, decidete quale dei musei storici esplorare e quale mettere in secondo piano sulla lista. In questa guida di viaggio ne abbiamo visitati alcuni, ma ce ne sono tantissimi e meravigliosi in città (dal Rijksmuseum al De Appel, dall’Hermitage alla Casa di Anna Frank, fino al Nemo e all’EYE Film Instituut), che potrete includere nel vostro itinerario. Noi abbiamo pensato di includere un museo storico, uno dedicato all’arte moderna e contemporanea e uno interamente votato alla Fotografia.

Quartiere dei musei, Amsterdam

Van Gogh Museum

Abbiamo avuto il privilegio di essere ospiti del Van Gogh Museum e di filmare in esclusiva nelle bellissime sale espositive, prima dell’orario di ingresso. Ho personalmente avuto la fortuna di trovarmi da sola di fronte a incredibili opere d’arte per qualche minuto e di assaporare tutta la bellezza e i colori delle pennellate vibranti di un genio creativo come Van Gogh. Il Museo è un viaggio attraverso la vita e le manifestazioni artistiche del celebre artista olandese, e un itinerario meraviglioso fra autoritratti, paesaggi e nature morte, schizzi e disegni, campi di girasole, pianure dorate e mandorli fioriti, realizzati da Van Gogh nei suoi 37 anni di vita. Un museo unico al mondo, che potrete visitare in circa un’ora, magari facendo un salto allo shop, e che vi legerà a questa città in modo indelebile. Il museo rientra fra le attrazioni incluse nella Iamsterdam card e vi consigliamo di visitarlo presto alla mattina, per evitare la lunga coda che si forma all’entrata dalle 10:00 in poi.

Van Gogh museum, Amsterdam

Van Gogh museum, Amsterdam

Museo Van Gogh, Museumplein 6 – Amsterdam Aperto tutti I giorni dalle 9:00 alle 18:00. Il venerdì fino alle 22:00. In estate, il museo resta aperto anche il sabato fino alle 21:00 Costo de biglietto: 17 euro. Ingresso gratuito dai 0 ai 17 anni.

Stedelijk Museum

Una struttura all’avanguardia che fonde il vecchio e il nuovo e che svetta proprio accanto al Van Gogh Museum, di fronte al parco del Museumplein, il quartiere dei Musei di Amsterdam: questo ed altro è il bellissimo Stedelijk Museum, luogo dedicato alle arti moderne e contemporanee, con uno occhio alla storia dell’architettura e del design. Il Museo fu fondato nel 1874 da un gruppo di cittadini, i quali raccolsero le proprie collezioni private e iniziarono ad esporle per il bene comune. Da quel giorno, oggi il Museo Stedelijk può vantare una collezione permanente con opere, tra gli altri, di Van Gogh, Karel Appel, Andy Warhol, Kandinsky, Picasso e Cézanne, ma anche di artisti contemporanei olandesi, ai quali il museo dà grande risalto e visibilità e che cerca di promuovere con mostre ed esibizioni di altissimo livello. Alcune cifre pazzesche: il museo è aperto 365 giorni all’anno (!) e circa 400.000 persone lo visitano ogni anno. Date un’occhiata allo shop e acquistate qualche gadget curioso, stampe, libri e gioielli di design. Perdersi in questo posto bellissimo vi darà la carica per continuare nel vostro percorso alla scoperta della città.

Amsterdan, museo Stedelijk

Amsterdan, museo Stedelijk

Amsterdan, museo Stedelijk

Amsterdan, museo Stedelijk

Stedelijk Museum, Museumplein 10 – Amsterdam Aperto tutti i giorni dell’anno, dalle 10:00 alle 18:00. Il venerdì fino alle 22:00 Costo del biglietto: 15 euro. Entrata gratuita inclusa con la Iamsterdam card.

Foam museum

Dal quartiere dei Musei, salite sul tram numero 16 e scendete alla fermata Keizersgrach. Al civico 609 troverete uno dei più bei Musei di fotografia del Mondo. Il FOAM Museum è una vera gemma in città, un luogo completamente dedicato alla fotografia, ma anche uno spazio dove vengono allestite mostre di arte contemporanea e opere concettuali di artisti locali. Il Museo Foam ha anche una propria pubblicazione (Foam magazine), e ogni hanno organizza il Foam Talent, per selezionare i più grandi talenti nel mondo della fotografia e artisti emergenti da poter premiare e promuovere attraverso i propri canali. Se siete in città per più tempo, potrete anche partecipare a uno dei workshop del corso di Street Photography. Inoltre, da giugno a settembre 2016, non perdete la mostra dedicata ad Helmut Newton; oltre 200 scatti, tra inediti e più popolari, del fotografo tedesco accenderano la stagione culturale del Foam quest’anno, richiamando tantissimi visitatori e turisti. Noi vi consigliamo di non perderla!

Un tour guidato e gratuito vi mostrerà le collezioni e le mostre in corso ogni giovedì, a partire dalle 18:30.

Museo di fotografia FOAM, amsterdam

Museo di fotografia FOAM, amsterdam

FOAM, via Keizersgracht 609 – Amsterdam Aperto tutti I giorni, dalle 10:00 alle 18:00 Il giovedì e venerdì aperto fino alle 21:00 Costo del biglietto: 10 euro. Ingresso gratuito con la Iamsterdam card.

Happyhappyjoyjoy

Dopo essere stati in giro tra le sale dei musei più belli della città, l’appetito inizia a farsi sentire ed è finalmente ora di pranzo. Potrete certamente trovare tantissimi locali pronti a sfornare piatti della tradizione, o pub con hamburger succosi (in questo caso vi consiglierei di provare assolutamente quelli Ter Marsh & Co), ma se volete fuggire dalla folla e mangiare qualcosa di speciale a poco, in un ambiente fantasioso e coloratissimo, Happyhappyjoyjoy (che nome, eh?!) è il posto perfetto. L’ho scoperto dopo aver chiesto a qualche amico e fatto una ricerca tra i locali più amati dai cittadini di Amsterdam, per un “lunch” sfizioso. Immaginatevi di essere catapultati in Asia, pur restando nel cuore della capitale olandese: quanto sarebbe bello? Dalle vecchie stampe giapponesi utilizzate come carta da parati, agli ombrellini di carta appesi al soffitto come decorazione: tutto profuma di Estremo Oriente. Assaporate una fumante ciotola di riso speziato, gamberoni con salse spicy o piatti thailandesi, o della cucina cinese, koreana o vietnamita. Accompagnate tutto con drink asiatici, fruttati e frizzantini, o con dell’ottimo tè verde. Al momento del conto, le ragazze lasceranno sulla tavola delle spille colorate che potrete portare a casa ed avere con voi come dolce ricordo di un pranzo super gustoso dall’altra parte del mondo (o quasi!).

Happyhappyjoyjoy, Amsterdam

Happyhappyjoyjoy, Amsterdam

Happyhappyjoyjoy, Amsterdam

Happyhappyjoyjoy, Bilderdijkstraat 158hs – Amsterdam Aperto tutti i giorni, a partire dalle 12:00 alle 10:30. Il venerdì e sabato fino alle 23:00.

The Frozen Fountain

Dopo aver messo in pancia qualcosa di sfizioso, è ora di rimettersi in marcia, magari per una sessione di shopping fra i tanti negozi del quartiere di Jordaan (e delle 9 strade), o tra le boutique del centro, saltando fra i bellissimi canali della città. Se volete visitare uno dei posti più amanti e in voga in città per l’arredo d’interni e per il design, non perdetevi The Frozen Fountain. In circa 625 metri quadri di superficie, e su due livelli, The Frozen Fountain raccoglie le opere dei più promettenti designer contemporanei e quelle di aziende del design, in vendita per cifre non sempre accessibili, da Cappellini a Zanotta, da Vitra a Flos. Un negozio che è in realtà un vero e proprio museo, e nel quale vi perderete, come ho fatto io, fra lamapde dalle forme moderne, stampe floreali, tappezzeria e libri di fotografia, gadget curiosissimi, gioielli e tavoli, tappeti e sedute, che vorrete portare a casa in qualche modo. Davvero un posto che ci è piaciuto un sacco e che vi regalerà un altro pezzetto dello stile della città.

Amsterdam, The Frozen Fountain

Amsterdam, The Frozen Fountain

The Frozen Fountain, Prinsengracht 645 – Amsterdam Aperto tutti I giorni. Il lunedì dalle 13:00 alle 18:00 Dal martedì al sabato, dalle 10:00 alle 18:00, la domenica dalle 12:00 alle 17:00

Droog

Ci avete preso gusto anche voi, e vi va di proseguire nello shopping ad Amsterdam? Tra i tanti e bellissimi negozi che troverete in città, c’è un luogo davvero speciale che è un Hotel, ma anche un giardino con caffetteria, una galleria e spazio espositivo, ma anche una boutique di oggetti di design per la casa e di abbigliamanto. Siamo al numero 7B di Staalstraat, in centro città. È qui che si trova l’Hotel Droog e il negozio che vi consigliamo di visitare. Un altro viaggio nello stile e nelle forme lineari e purissime del design olandese. Provate a giocare, come ho fatto io, e ad indossare capi stravaganti e coloratissimi di designer locali, oppure fate un giro nella sezione dell’arredamento d’interni e portate a casa uno dei tanti gadget (dai piatti, alle stampe, dalle ultime diavolerie tech ad oggetti perfetti per gli amanti della natura e del giardinaggio) come ricordo. A pochi passi dallo Store Droog, tanti altri piccoli locali e negozi di musica, che potrete visitare.

Droog store, Amsterdam

Droog store, Amsterdam

Droog store, Staalstraat 7B – Amsterdam Aperto tutti I giorni, dalle 9:00 alle 19:00

Flower market

Non c’è viaggio ad Amsterdam senza una visita, seppur breve, al coloratissimo mercato dei fiori, una stradina di bancarelle e chioschetti galleggianti, dai quali ammirare da vicino le infinite sfumature dei bellissimi fiori olandesi e scattare foto che rallegreranno all’istante al vostra galleria. Il Mercato dei fiori di Amsterdam (Bloemenmarkt), sul canale Singel, è il posto perfetto per ammirare narcisi, tulipani e peonie, o per acquistare bulbi e attrezzi per il giardinaggio, come regalo per la mamma. Se siete amanti dei fiori, o volete anche solo conoscere un po’ di più la storia del commercio dei fiori in Olanda e vivere da vicino i colori vivacissimi dei tulipani olandesi, visitate il Museo dei tulipani, a Jordaan, o il parco Keukenhof, che con i suoi oltre 7 milioni di piante e fiori rappresenta una delle più belle attrazioni dei Paesi Bassi.

Mercato dei fiori, amsterdam

Mercato dei fiori, Amsterdam

Aperto tutti i giorni, dalle 9:00 alle 17:30, la domenica dalle 11:00 alle 17:30

Hortus Botanicus

Uno dei posti da vedere ad Amsterdam, soprattutto se volete ritrovare un attimo di pace, dopo una giornata passata a zonzo per la città, è il bellissimo Hortus Botanicus: un giardino in cui poter ammirare circa 4.000 specie di fiori e piante diverse provenienti da ogni nagolo del Pianeta. L’Orto botanico di Amsterdam è uno dei più antichi del Mondo, con diversi edifici destinati a diversi tipi di piante (dalla serra delle palme, alla sala dei cactus, fino alla “Casa delle farfalle”). Ci sono anche un café e uno shop, dove poter fare una sosta golosa e acquistare qualcosa di carino come regalo per gli amici e parenti rimasti a casa.

Hortus botanicus, Amsterdam

Hortus botanicus, Plantage Middenlaan 2a – Amsterdam Aperto tutti I giorni, dalle 10:00 alle 17:00 Costo del biglietto: 8,50 euro. Incluso nella Iamsterdam card

Pompstation

Ci siamo: la giornata è quasi finita e la sera sta per accendersi di riflessi dorati sui canali della città, incendiata da un tramonto che non dimenticherete mai. È tempo di farsi belli e di andare a cena, magari in un posto in cui sentirsi Re e Regine, mangiando benissimo e spendendo il giusto. Meglio ancora se in un luogo in cui l’atmosfera è fiabesca e un gruppo di musicisti jazz intona i successi di Chet Baker dal vivo. Tutto questo è realtà da Pompstation, un ristorante super trendy ospitato in una location sensuale, fra stile industriale e decori romantici. Pompstation è un locale molto noto ai cittadini di Amsterdam (ma non ancora ai turisti) e famoso per le sue succose bistecche e buonissimi hamburger. La cucina, guidata dalla chef neozelandese Karijn Molema, è il connubio perfetto fra sperimentazione e uso delle materie prime locali, dalla carne al pesce. Ci sono anche piatti vegetariani, e la lista dei vini è particolarmente ricca. Accomodatevi a uno dei bellissimi tavoli della sala e ordinate un drink, mentre aspettate le portate principali. Noi vi consigliamo il cocktail di prosecco, limoncello e lime: davvero speciale!

Pompstation, ristorante ad Amsterdam

Pompstation, ristorante ad Amsterdam

Pompstation, Zeeburgerdijk 52 – Amsterdam Aperto tutti i giorni, dalle 18:00 alle 22:00. Il bar apre alle 17:00

Supperclub

Amsterdam è una città piena di locali e club esclusivi in cui concludere la serata, lasciarsi andare a danze sfrenate, tra divertimento e trasgressione. Ci sono tanti club meravigliosi ad Amsterdam con DJ di fama internazionale e un calendario di eventi e concerti ricchissimo. Un luogo davvero magico e in bilico fra sensualità e mistero è il bellissimo Supperclub. Un club a metà tra la galleria d’arte e il ristorante super chic: questo locale riserva sempre grandissime sorprese e colpi di scena. Prenotate un “letto” (si cena tutti allungati su dei sofficissimi letti bianchi disposti ai lati della grande sala) con anticipo, e godetevi una serata meravigliosa fra portate d’ispirazione artistica, musica, drink e performance dal vivo. Ogni portata verrà spiegata dai ragazzi che servono in sala e un personaggio alla volta farà la sua comparsa sul palco (e verrà a disturbarvi simpaticamente) nel corso della cena. Potete raggiungere il Supperclub anche solo dopo cena e scatenarvi sulla pista fino a notte fonda. Mettetevi in tiro e fate in modo di essere sulla lista con largo anticipo. Vi divertirete un sacco. Super consigliato!

Supperclub. Amsterdam

Supperclub. Amsterdam

Supperclub, Amsterdam

Supperclub, singel 460 – Amsterdam Aperto dal giovedì al sabato, dalle 19:30 alle 5:00 Dalla domenica al martedì, dalle 19:30 all’1:00 Il mercoledì, dalle 19:30 alle 2:00

Articolo pubblicato a Giugno 2016. Eventuali prezzi e offerte sono i più bassi stimati al momento della pubblicazione e sono soggetti a modifiche e / o a disponibilità

Potreste anche essere interessati a:

Le 10 attrazioni più importanti di Amsterdam

Cosa fare e come vivere gratis ad Amsterdam

I 10 Hotel più creativi di Amsterdam

10 Negozi bellissimi dove fare shopping ad Amsterdam

Dove mangiare ad Amsterdam, tra gusto e tradizione

Guida alla scoperta della bellissima città di Rotterdam

10 Cose che vi faranno innamorare di Utrecht

VIDEO: la guida dei luoghi più belli della città di Delft

Skyscanner è il motore di ricerca viaggi leader al mondo, che vi aiuta a cercare voli, autonoleggio e hotel al prezzo più basso

Mappa