Mappa

Voli low cost Cagliari - Barcellona

Informazioni sul volo da Cagliari a Barcellona

Prezzo di andata e ritorno più economico il mese scorso

€ 46

Voli diretti

2

Voli settimanali

3

Durata media del volo, distanza totale 634 chilometri

1h 25min

Barcellona

1 aeroporto

Voli Cagliari Barcelona

Quando andare a Barcellona

I mesi con i voli più economici da Cagliari per Barcellona sono febbraio, marzo e giugno con prezzi dei voli che si aggirano intorno ai 70 euro.

Offerte e promozioni

Grazie a Skyscanner puoi scoprire le promozioni sui voli Cagliari Barcellona consultando la pagina dedicata alle offerte delle linee aeree aggiornata ogni giorno. Se puoi scegliere la data della partenza con una certa flessibilità, attiva gli avvisi di prezzo messi a disposizione da Skyscanner per ricevere una email gratuita ogni volta che il prezzo del volo che ti interessa cambia.

Linee aeree da Cagliari a Barcellona

Vueling esegue la tratta Cagliari Barcellona con voli diretti nei giorni 1, 4, 7, 11, 14, 18, 21, 25, 28; mentre Alitalia non ha voli diretti Caglliari Barcellona, ma offre una soluzione giornaliera con scalo a Fiumicino o Linate.

La durata del volo Cagliari Barcellona è di un'ora e 24 minuti.

Informazioni sull'aeroporto di Cagliari

L’aeroporto di Cagliari si trova a 7 km dal centro della città ed è raggiungibile tramite:

- auto: dalle Strade Statali 131, dalla 391 di Elmas e dalla 130 Iglesiente;

- bus: dell'ARST;

- treno: con partenza/arrivo da e per la stazione centrale di Cagliari;

- inoltre le principali stazioni ferroviarie dell'isola sono raggiunte tramite il treno che parte dall'aeroporto (per informazioni vedi il sito di Trenitalia);

- servizio taxi continuo.

Informazioni sull'aeroporto di Barcellona

L'aeroporto El Prat di Barcellona dista 10 km dal centro della città ed è raggiungibile con vari mezzi pubblici:

- aerobus dotati di ogni comfort (per acquistare il biglietto online visita il sito di Aerobus) prezzo €5,90 andata, €10,20 andata/ritorno;

- bus cittadini N°46 ( in T1 e 2), 105, N16, N17; prezzo €2,15

- treno: (tel. 902240202) costo € 4,10;

- metro: al T1 fuori da Arrivi, in T2 camminare verso il treno; costo € 4,50; non sempre è la soluzione più pratica;

- taxi: disponibili 24h/24h; costo €35-45.

L'aeroporto di Barcellona dispone di tutti i servizi per agevolare il passeggero come: Punti informazioni, banche, wireless, poste, aree giochi per bambini, Servizio Medico, bellissimi negozi, punti ristoro per ogni esigenze, come ristoranti di cucina spagnola o internazionale, pizzerie, fastfood, caffetterie; e gli immancabili e necessari servizi ad hoc per le persone diversamente abili.

Per spostarti in maniera indipendente, approfitta del servizio di autonoleggio all'aeroporto di Barcellona e affitta una macchina con le compagnie Hertz, Avis, Europcar, National Atesa, Sol-Mar.

Documenti e informazioni di viaggio

Barcellona è una città grande, ma agevole da percorrere grazie all'efficiente trasporto pubblico. La Spagna fa parte dell'Eurozona, quindi la moneta in uso a Barcellona è l'euro. La lingua ufficiale, come nel resto del Paese, è lo spagnolo, anche se la maggior parte della popolazione parla anche la lingua locale catalana.

Per il volo Cagliari Barcellona ai controlli di sicurezza i cittadini italiani devono esibire la carta d'identità valida per l'espatrio, mentre ai cittadini extra UE sarà richiesto il passaporto. Si consiglia di essere in aeroporto non meno di due ore prima dell'imbarco.

Cosa fare e vedere a Barcellona

Ogni periodo è buono per visitare il bel capoluogo spagnolo; l'inverno, generalmente mite, l'estate, caldissima e indicatissima per chi vuole godersi le splendide spiagge che rivaleggiano con Miami Beach; la primavera per chi vuole visitare la città e le sue bellezze naturali e artistiche; ma è un consigliatissimo anche settembre.

Tante sono le meraviglie e le attrazioni di Barcellona, famose e non. A cominciare dalle opere del geniale architetto Antonio Gaudì, morto a Barcellona. Sono sue creazioni la Sagrada famìlia, per molti l'ottava meraviglia del mondo; la Casa Battlò, stravagante, intrigante, da ammirare sia dall'esterno che all'interno; la Casa Milà o Pedrera, ancora Gaudì; il Parco Güell, per tornare bambini.

E non si può non scoprire il Barrio gotico, serioso di giorno con le sue chiese, piazzette, monumenti, frizzante di sera con la gioventù. Da vedere la Rambla cantata da Manu Chao nella sua “la Rumba de Barcelona”, e che dire dell'incantevole Fontana Magica, trionfo di acqua, musica e colori.

Per chi ama la buona cucina, o vuole anche semplicemente curiosare, una tappa imperdibile è quella al mercato di La Boqueria dove troverete prelibatezze e merce di primissima qualità.

Non meno interessanti sono il Palau de la Musica catalana, capolavoro dell'Art Nouveau e patrimonio Unesco, il museo Picasso che ospita circa 4000 opere del geniale artista spagnolo, il parco de Montjuïc in cui ci si imbatterà in un mix tra natura e cultura; e ai più sentimentali il quartiere di El Born con le sue botteghe, chiese, locali pittoreschi regalerà un nostalgico tuffo nel passato.

Lasciatevi sipirare:

Le 10 attrazioni più importanti di Barcellona

Le 10 cose da vedere a Barcellona gratis

Barcellona e uno dei 20 quartieri più hipster del mondo

In questa pagina sono mostrati solo i prezzi più bassi stimati trovati negli ultimi 45 giorni.