Mappa

Voli per Bilbao

Come trovare voli economici per Bilbao

Trova il meglio dei voli economici per Bilbao con Skyscanner. Il prezzo medio dall'Italia a Bilbao va da 40 a 100 euro a seconda di quando si effettua la prenotazione.

Per trovare il prezzo migliore per il tuo viaggio, utilizza la ricerca voli Skyscanner. Se puoi essere flessibile in quanto alla data di partenza, seleziona l'opzione “il mese più conveniente” che ti permetterà di visionare i prezzi migliori di un anno intero. Oppure, se sai in quale mese effettuerai il viaggio trova il giorno del volo che più ti conviene con la nostra ricerca “tutto il mese”.

 

Quando prenotare per risparmiare

Il periodo migliore per prenotare il volo per Bilbao dall'Italia è all'incirca 12 settimane dalla data di partenza, risparmiando sicuramente sul prezzo medio del volo.

Per sapere quando trovare l'offerta più economica dei voli il nostro consiglio è di inserire la tua email per ricevere gli avvisi di prezzo con sarai tempestivamente avvisato delle variazioni di tariffe.

 

Aeroporti italiani da dove partono voli diretti per Bilbao

I voli per Bilbao partono da Milano, Venezia e Roma.

 

Quali compagnie volano per Bilbao

Dall'Italia la tratta per Bilbao è effettuata dalle compagnie Vueling Airlines, Alitalia, Easyjet, Volotea e Neos Air.

Clicca qui per maggiori informazioni sulle linee aeree per Bilbao.

 

Aeroporto Internazionale di Bilbao

Il principale e bellissimo aeroporto dei Paesi Baschi e del Nord della Spagna, dista 12 km dalla città; progettato dall'architetto Santiago Calatrava, è conosciuto anche come La Paloma per la sua forma di colomba in volo. È collegato alla città dagli autobus Bizkaibus linea 3247, che ogni 20 minuti portano al centro e alla stazione ferroviaria e dei bus; con l'auto si raggiunge la città in pochi minuti attraverso il tunnel sotto il Monte Archanda. Il servizio taxi è disponibile in Hall Arrivi.

L'aeroporto dispone di servizi commerciali e finanziari come numerosi negozi, un duty free, molti ristoranti, bar e caffè, una banca, vari bancomat, WIFI; dispone inoltre di diversi uffici informativi nelle hall Arrivi e Partenze. Sono eccellenti i servizi e le strutture per passeggeri disabili i quali sono invitati ad avvisare preventivamente la loro compagnia aerea dei propri bisogni.

Consulta la nostra pagina dedicata per informazioni sul servizio di autonoleggio dall'aeroporto di Bilbao.

 

Quando andare a Bilbao

Bilbao gode pressoché tutto l'anno di un clima mite; le precipitazioni sono più frequenti in primavera e autunno; le estati sono poco afose perciò il periodo migliore per visitare la città va da giugno a metà settembre anche se, sappiano gli amanti della vacanza balneare, l'acqua del mare ha temperature gradevoli da aprile a novembre.

 

Cosa fare e vedere a Bilbao

Sulla costa settentrionale spagnola, nei Paesi Baschi, capoluogo della provincia di Biscaglia, Bilbao è situata sulle sponde del fiume Nerviòn. Centro più importante della Regione Autonoma dei Paesi Baschi, è molto visitata anche perché tappa fondamentale dei pellegrini verso Santiago di Compostela.

Il centro storico affascina con le suestradine acciottolate, i monumenti, le piazzette, le botteghe artigianali, la popolarissima zona delle sette strade parallele, la Plaza Nueva simbolo della città

con i suoi locali, ristoranti, WIFI gratuito, che ospita vari eventi come il mercato dell'antiquariato la domenica e la splendida fiera delle ghirlande floreali per Ognissanti.

Èin questo scorcio di Bilbao che ci si imbatte nel mercato coperto della Ribera, il più grande d'Europa, nella chiesa di San Antòn, la Cattedrale di Santiago, l'edificio della Borsa, dove si trova un insolito segnale che indica come posizionarsi per scorgere la Basilica di Begona. Dal viale Arenal si arriva all'affollata Piazza Unamuno dove fare una pausa relax magari sorseggiando un buon caffè.

È nella Bilbao moderna, lungo il fiume Nerviòn, invece, che si incontrano opere di celebri architetti:  i grandi tubi d'acciaio accessi della metropolitana che emergono dal sotto suolo, sono opera di Norman Foster; l'incredibile ponte bianco sospeso Zubizuri con attraversamento di cristallo è opera di Santiago Calatrava, mentre è un progetto di Philippe Stark il centro culturale Alhòndiga Bilbao.

Bilbao ha molti i luoghi di culto suggestivi tra i quali laCattedrale di Santiago, del XIV secolo, di stile gotico, dedicata al patrono San Giacomo e laBasilica di Begona del XVI secolo, dalla notevole Torre dell'orologio con le sue 24 campane proveniente dalla Svizzera.

Vi sono anche bellissimi musei, come il Guggenheim, vanto della città che, visto dal fiume, ha forma di nave, visto dall'alto di un fiore, che propone esposizioni continuamente rinnovate,  generalmente di opere contemporanee; non lontano c'è il Museo delle Belle Arti che espone opere medievali, rinascimentali, moderne. Sono imperdibili il Museo Vasco che narra la storia archeologica ed etnografica basca, e il Museo Marittimo per la storia della navigazione locale, con un interessante percorso didattico e ludico.

La volontà di Bilbao a mantenere e promuovere l'ambiente naturale si concretizza con il Parco Etxebarria, ex acciaieria diventata polmone verde della città. Il parco dallo stile tipicamente inglese Dona Casilda Iturrizar con i suoi 8 ettari di estensione è una area verde importantissima e molto curata, che ospita, bei monumenti, 1.500 specie diverse di piante, tra le quali centinaia di alberi tropicali, e il museo delle Belle Arti. Sono incantevoli i Jardines de Albìa, come gli altri due vicini al centro storico.

Nei dintorni di Bilbao le spiagge di Isuntza distanti 35 km, Zarautz 60 km, Itzurun 77 km e San sebastian 100 km,  incanteranno per la loro incredibile bellezza.

 

Bere e mangiare a Bilbao

Bilbao è considerata una delle città spagnole dove si mangia meglio; i piatti tipici sono a base di carne, pesce,  frutti di mare, quasi sempre speziati con peperoncino, pepe verde, e gli immancabili pomodori. Il baccalà la fa da padrone in molti succulenti piatti, ad esempio il pil-pil e la vizcaina insaporiti con aglio, olio d'oliva, peperoncino, salsa vizcaina; un'altra squisita versione è il baccalà purrusalda, con porri e patate; sono ottimi anche i formaggi, assolutamente da assaggiare i fagioli di Gernika; completano degnamente questi cibi il buon vino e il sidro, mentre i famosi “pinchos y calimocho” sono bevande alcoliche locali molto apprezzate dai ragazzi della movida.

Dal 4 al 5 febbraio si celebra la tradizionale Santa Agueda, in onore della santa martire, ogni quartiere prepara un coro che riecheggerà giorno e notte. Ovviamente, essendo la Spagna fortemente cattolica, anche a Bilbao la Pasqua è molto sentita e vissuta tra processioni, riti del venerdì e domenica sante. Il 15 agosto iniziano i nove giorni della Semana Santa, costellati di eventi, festival, concerti. Il 21 dicembre è Santo Tomas, la festa forse più sentita e che attira circa 300.000 persone circa; quel giorno ha luogo l'insediamento del mercato Santo Tomas, che propone verdure, frutta, pane, fiori, piatti tipici del luogo; e non mancano danze, spettacoli teatrali, sfilate.

 

Attrazioni

Stemma della città

teatro Arriaga

Iberdrola Tower

Ponte Zubuzuri,

Funicolare Artxanda

Palazzo Sota

Palazzo Chavarri

Palazzo floreale

 

Ulteriori informazioni

Trova il tuo hotel perfetto: Alberghi low cost a Bilbao.

Voli low cost per Bilbao da...

Immagini da Flickr/Jean-Pierre Dalbér

In questa pagina sono mostrati solo i prezzi più bassi stimati trovati negli ultimi 45 giorni.