Home notizie Portogallo cosa vedere: i posti più belli

Tutti gli articoli

Portogallo cosa vedere: i posti più belli

Portogallo cosa vedere? Viaggio in Portogallo alla scoperta di un territorio bagnato dall'oceano che regala grandi emozioni. Paesaggi da film, castelli da fiaba, spiagge caraibiche e una storia antica che affonda le radici nei secoli lontani. Skyscanner vi porta in Portogallo, una destinazione tanto amata dagli italiani da Nord a Sud: dalle strade al profumo di vino di Porto, alle acque cristalline dell'Algarve, passando per le note malinconiche di Lisbona e la sua anima sofisticata. In questo articolo vi raccontiamo il clima del Portogallo, quando è meglio andare, cosa mettere in valigia, i "must to see" e tanti consigli e curiosità su questo dolce Paese del Mediterraneo. ###Storia e cultura, cucina di alto livello e paesaggi incantevoli sono solo l'inizio - decisamente accattivante - del vostro viaggio in Portogallo, terra di navigatori e meraviglie. Da sempre crocevia di popoli, quali Celti, Romani e Mori, che hanno lasciato il segno indelebile del loro passaggio su questa terra che guarda verso l'Atlantico, questo è un luogo ricco di patrimoni UNESCO, come la famigerata Torre di Belém a Lisbona, o di bellezze naturalistiche da cartolina come le scogliere di Cabo de São Vicente. Per non parlare della vasta cultura enogastronomica che fa rima con pesce, questo è il Paese del baccalà, e con vino, quello corposo e liquoroso della città di Porto, le cui uve provengono dalla rigogliosa regione del Douro. Insomma un luogo delle emozioni forti, da provare non solo in tavola ma anche per strada, magari sulle note del Fado, la musica malinconica e al tempo stesso romantica che si può udire tra i vicoli pittoreschi dell'Alfama. ##Pronti a partire con noi per il Paese del Fado? Scopri di più: LISBONA: le 10 attrazioni da non perdere

Tutti i voli più economici per il Portogallo

COME ARRIVARE IN PORTOGALLO

Il modo più veloce e comodo per arrivare in Portogallo dall’Italia è quello di prendere un volo diretto per l’Aeroporto di Lisbona (Aeroporto Humberto Delgado) o per una delle città principali. La maggiore compagnia aerea portoghese è TAP-Air Portugal, che effettua voli su oltre 75 destinazioni internazionali e assicura i collegamenti domestici tra Lisbona, Porto, Faro e le Regioni Autonome di Madeira e delle Azzorre, nonché tra le isole di Madeira e Porto Santo. Si può anche arrivare in treno da Vigo, Madrid e Parigi con CP – Comboios de Portugal. Muoversi in Portogallo è facile con una vasta e ben organizzata rete di collegamenti ferroviari regionali, interregionali e pendolari, che garantisce un’ampia copertura di tutto il territorio nazionale.

CLIMA IN PORTOGALLO: QUANDO ANDARE E COSA PORTARE IN VALIGIA

Il clima del Portogallo è mite, come la sua anima. Ad addolcire le temperature, 12 mesi l’anno e in ogni sua regione (Porto e Nord, Centro de Portugal, Lisboa Regione, Alentejo, Algarve, Azzorre, Madeira), il magico influsso dell’Oceano Atlantico e dell’Anticiclone delle Azzorre. Il clima è fresco e piovoso al nord, si trasforma in caldo e soleggiato al sud, mentre nell’estremo dell’Algarve si trova un microclima secco. Mano a mano che ci si sposta verso la Spagna, il clima diventa leggermente continentale. Anche se ogni mese dell’anno è buono per un viaggio in Portogallo, noi vi consigliamo l’estate, da giugno a settembre, dove è ovunque soleggiato e caldo, anche sulle coste settentrionali, ma preparatevi a bagni freschi nell’oceano! Cosa portare in valigia? In inverno, abiti di mezza stagione, maglione, giacca a vento e ombrello per le piogge, frequenti soprattuto al centro e al nord; in estate, vestiti leggeri, giacca per la sera, cappellino e occhiali da sole, soprattutto al sud, dove il sole batte forte durante tutta la stagione estiva, toccando anche alte temperature. Se pensate di vivere un Portogallo outdoor, sono necessarie le scarpe da trekking e un comodo zainetto.

COSA VISITARE IN PORTOGALLO

LISBONA

Verrete rapiti da Lisbona, la capitale del Portogallo che da sempre guarda verso mondi lontani. Dalle stradine misteriose dell’Alfama ai monumenti Patrimonio UNESCO, dalle pazze serate in giro per il Bairro Alto alle note malinconiche del Fado, questa città è il posto giusto per una vacanza portoghese di divertimento ed esplorazione. Fate un giro sul mitico tram giallo numero 28, salutate la Torre di Belém sulle rive del Tago e gustatevi le specialità locali nelle taverne.

Lisbona

SINTRA

A circa un’ora di treno da Lisbona si trova una città che sembra sbucata dal libro delle favole, con il suo centro arroccato tutto illuminato e spesso abbracciato da una magica nebbia. Lei è Sintra, dove si possono visitare ben 10 monumenti nazionali portoghesi! Iniziate dal Palácio Nacional, il più antico palazzo reale medievale portoghese, per poi proseguire con il Castelo do Mouros e il colorato Palácio Pena. Poi andate ad ammirate l’oceano più romantico da Cabo da Roca.

Sintra

PORTO

Si sale a nord per ammirare un’altra perla del Portogallo: Porto. La Torre dos Clérigos è il simbolo di questa romantica città attraversata dal fiume Duoro e dalla sua principale via: l’Avenida dos Aliados. Poi ci sono gli edifici barocchi, le piazze, le chiese e i teatri, che la rendono un gioiello urbanistico. Il quartiere della Ribeira (Patrimonio UNESCO) è a due passi dal ponte che porta alle distillerie di Vila Nova de Gaia, dove provare il vino locale che dà il nome alla città.

Porto

BRAGA

Per tanti è la più bella città del Portogallo, per altri è ancora sconosciuta, per noi è un posto assolutamente da non perdere in Portogallo. Braga vanta una vivace università, una vita notturna speciale e un grande numero di siti storici, tra cui la meravigliosa cattedrale del XII secolo e ben due siti di rovine romane, uniche in tutto il territorio portoghese. Ma la vera chicca è la sua scalinata barocca, l’Escadaria do Bom Jesus, meta di pellegrinaggi da tutto il mondo.

Braga

FATIMA

In Portogallo si trova uno dei luoghi fondamentali del culto mariano che si lega alle apparizioni della Madonna e ai tre pastorelli, Lucia, Francisco e Jacinta, e che attira ogni anno un grande numero di fedeli. Stiamo parlando di Fátima, con un’area che comprende la Basilica, il Recinto delle Preghiere e la Cappella delle Apparizioni. Quello del 2017, poi, è un anno speciale per Fátima, perché ricorre il centenario delle apparizioni, celebrato alla presenza di Papa Francesco.

Fatima

ÉVORA

Évora è la città tra le meglio conservate in tutto il Portogallo e vanta un bellissimo centro storico racchiuso in mura trecentesche colmo di veri gioielli architettonici e di tortuosi vicoli acciottolati. Inoltre, rovine romane, una cattedrale medievale, una piazza suggestiva e un’università molto prestigiosa anche fuori dai confini nazionali. Nei suoi dintorni non dovete perdere i megaliti, per una visita tra mistero e spiritualità, che vi lascerà letteralmente a bocca aperta.

Évora

VALLE DEL DOURO

Se avete tempo non mancate di visitare la meravigliosa zona dell’Alto Douro, cioè la regione vinicola più celebre e antica del mondo, dove si coltivano le uve del nettare degli dei (locale): il Porto. Il corso sinuoso del fiume Douro accarezza colline terrazzate e vigneti blasonati, il posto perfetto per una gita on the road nel Portogallo meno conosciuto. Il territorio è, inoltre, costellato di cantine che offrono a chiunque vi passi esplorazioni, degustazioni e alloggio!

Valle del Douro

VILLAGGI DELLE BEIRAS

Nella regione storica delle Beiras si trovano piccoli villaggi ricchi di magia, nuclei urbani a misura d’uomo racchiusi tra mura di scisto, una roccia metamorfica, e arroccati sui pendii delle montagne. Villaggi come Piódão, Trancoso, Monsanto e Sortelha, rappresentano oggi luoghi turistici per eccellenza, in una delle località più suggestive di tutto il Portogallo. Provate a organizzare un tour in macchina, meglio ancora a piedi, indossando però scarpe comode!

Piódão

ÓBIDOS

Piccola e preziosa come un gioiello della corona – non a caso apparteneva alla regina del Portogallo – Óbidos vi stregherà con le sue vie piene di fiori, le case tradizionali e una cinta muraria ancora intatta. Si trova a 80 km a nord da Lisbona, quindi è perfetta anche per una gita di un giorno, che vi consigliamo assolutamente di fare. Se capitate durante i suoi festival avrete la possibilità di vivere un’esperienza folcloristica unica nel suo groviglio di vicoli.

Óbidos

COIMBRA

La vita universitaria di Coimbra vi travolgerà: la gioventù che la abita la rende frizzante giorno e notte. Se capitate in questa città che domina il fiume Mondego, ricordatevi di fare un salto presso l’Università Vecchia per esplorare la sua Biblioteca Joanina, un vero e proprio tempio del sapere aperto a tutti. Suggestivi i colori aranciati della cattedrale Sé Velha al tramonto, malinconico lo scenario che si gode nella Quinta das Lagrimas, una villa romantica immersa nel verde.

Coimbra

ISOLE AZZORRE

Natura selvaggia e paesaggi da cartolina si trovano in un lontano avamposto dell’Europa, le Azzorre, casa di capodogli e altri animali dell’oceano. In questo lussureggiante arcipelago portoghese potete partecipare a escursioni incredibili come quella sul cratere vulcanico di Lagoa do Fogo, sull’isola di São Miguel. E ancora il whale watching, il bird watching e il trekking più bello del Portogallo, come quello sul Monte Pico, la vetta più alta del Paese con i suoi 2.351 metri.

Isole Azzorre

ALGARVE

Con un clima mite tutto l’anno e un mare cristallino, l’Algarve, ossia la piccola regione meridionale del Portogallo, si è trasformata in una destinazione popolare per gli amanti della tintarella. La sua principale località balneare è Albufeira, con gli splendidi lidi e i grandi faraglioni. Interessante anche Vilamoura, con la grande marina e Faro, il centro più importante in assoluto. Lasciatevi stupire dalle colorate casette di Lagos… il resto lo fanno le spiagge come Praia de Pinhão.

Algarve

CABO DE SÃO VICENTE

Battezzato Promontorium Sacrum dagli Antichi Romani, Cabo de São Vicente merita una visita per via del panorama che saprà regalarvi. Situato nell’Algarve, è una delle estremità ultime del continente europeo, con una scogliera alta ben 80 metri, un romantico faro e, all’orizzonte, il blu dell’Atlantico. Non potrete non provare un brivido nel trovarvi nel luogo dove i navigatori portoghesi rivolgevano l’addio alle terre conosciute per partire alla scoperta di nuovi mondi.

Cabo de São Vicente

TAVIRA

Fa parte del territorio dell’Algarve l’affascinante Tavira, una piccola città che vanta uno dei centri storici più pittoreschi del Portogallo, con una super spiaggia chiamata Praia de Tavira e – udite, udite – un’isoletta raggiungibile con una piacevole gita in traghetto. Sulla Ilha de Tavira troverete spiagge di sabbia bianca e uno splendido mare, insomma il posto giusto per un picnic in giornata! L’isola fa parte del Parque Natural da Ria Formosa, di cui parliamo a seguire.

Tavira

PARQUE NATURAL DA RIA FORMOSA

Il Parque Natural da Ria Formosa è un luogo speciale completamente immerso nella natura selvaggia, a due passi dalla costa dell’Algarve. Si tratta di un sistema di lagune protetto che comprende paludi e saline abitate da animali magnifici come i fenicotteri rosa. Da non perdere altri due parchi nazionali: il Serra da Estrella, con le montagne più alte e l’unica pista del Portogallo a quota 2.000, e il Peneda-Gerês, il più a settentrione di tutti con i villaggi in pietra.

CONSIGLI & CURIOSITÀ

Azulejos

Sono una preziosa eredità moresca i meravigliosi azulejos, le piastrelle in ceramica dipinte a mano che raccontano storie e adornano i muri e gli edifici.

In Portogallo sono numerosi i cammini verso Santiago de Compostela: ogni anno molti pellegrini di oggi ripercorrono i passi dei pellegrini di ieri.

Con oltre 850 km, la costa portoghese è un’enorme spiaggia per il surf: non esiste altro luogo con un gran numero di spot a una distanza così breve.

Il fado, la musica malinconica che si rivolge ai cuori infranti e alla gioventù perduta, è eseguito da una voce solista e da una chitarra portoghese a 12 corde.

Il Mercato di Barcelos è il più famoso di tutto il Portogallo: si tiene ogni giovedì in questa antica città sul Rio Cávado. Le ceramiche locali stregano!

Il Portogallo è pieno di tesori preziosi, tra questi i monumenti cristiani di epoca medievale di Batalha, Alcobaça e Tomar. Visitateli tutti e tre…

Con circa 90 campi in tutto il Paese, il Portogallo è stato premiato nel 2014, 2015 e 2016 come Migliore Destinazione di Golf del Mondo dai World Golf Awards!

Tra i festival da non mancare la Festa de Santo António di Lisbona a metà giugno: gli uomini offrono alle loro donne poesie e basilico aromatico!

I portoghesi sanno come cucinare il pesce, tra le specialità: la caldeirada de peixe (zuppa di pesce, patate e riso) o la cataplana (frutti di mare cotti con vino).

Dulcis in fundo i Pasteis de Belém, cestini di pasta sfoglia ripieni di crema, che furono inventati dai monaci del Monastero dos Jerónimos di Belém.

Pasteis de Belém

Tutti i voli più economici per il Portogallo


Per conoscere i prezzi di tutte le destinazioni del mondo, in ordine dalla più economica alla più costosa, potete utilizzare l’opzione di ricerca Ovunque di Skyscanner e organizzare viaggi fantastici ai prezzi migliori!

Algarve: cosa vedere in questa regione del Portogallo

Sintra: una città da vedere vicino Lisbona, in Portogallo

Le 15 migliori città in cui fare l’Erasmus

19 Incredibili road trip in Europa

15 Bellissime Regioni Europee da scoprire al più presto

Skyscanner è il motore di ricerca viaggi leader al mondo che vi aiuta a cercare voli, autonoleggio e hotel al prezzo più basso.

Mappa