Salvador

9 dic 2018 - 10 dic 2018

2 ospiti - 1 camera

Ti serve uno spunto su dove alloggiare? I migliori hotel economici a Salvador includono Pestana Convento do Carmo, Wish Hotel da Bahia e Studio do Carmo Boutique Hotel sulla base delle recensioni dei nostri utenti. Hotel di Skyscanner è una soluzione veloce, gratuita e semplice per organizzare il tuo soggiorno. In pochi clic, puoi cercare e confrontare il tuo alloggio a Salvador e poi prenotarlo cliccando direttamente sul sito dell'hotel o dell'agente di viaggio. Nessun costo aggiuntivo quando prenoti con noi. Per iniziare, aggiungi le date del tuo viaggio nella casella di ricerca. Ti proporremo le offerte più convenienti per gli hotel. In alternativa, seleziona una delle opzioni qui sopra.

Cosa dicono i viaggiatori di Salvador?

9,8
Viaggi in famiglia
8,1
All'aria aperta
8,1
Benessere
7,9
Appassionati di Storia
7,9
Viaggi per amanti di Arte e Design
Recensioni dei membri (60)
Sabrina Gonçalves
Sabrina GonçalvesLos Angeles
18/07/16

Se si va a Salvador stare vicino alla spiaggia di Porto da Barra, ha bar, negozi, bar faro spiaggia, con molte locande e alberghi, prendendo il Salvador Bus si può visitare la città storica e altri luoghi turistici.

Leigh Virkus
Leigh VirkusPittsford
18/07/16

Salvador è la capitale dello stato di Bahia, Brasile ed è comunemente chiamato Salvador de Bahia. Dato che era il centro del commercio degli schiavi è il centro di Afro del Brasile. Ha la grande architettura e produce più grande carnevale del mondo.

Carl Koytzan
Carl KoytzanRenton
16/04/13

Questa è una bella città da un punto di vista rustico. Quando si entra nella città, come ho fatto dal porto, si vedrà un edificio circolare che viene ora utilizzato per i commercianti. Questo era l'edificio utilizzato per memorizzare slave prima che fossero venduti proprio fuori di fronte a questo buiilding

Courtney Regan
Courtney ReganSan Francisco
27/03/13

Salvador, la prima capitale coloniale del Brasile, si trova nello stato di Bahia, che è famosa per alcune delle migliori spiagge del mondo. E 'famosa anche per la cultura afro-brasiliana; a seguito della raffica di schiavi spedito qui nel 17 ° secolo, alla fine rivendicando la libertà nel 1888. La città in realtà mi ricorda un sacco di New Orleans: un po 'granulosa, meravigliosamente colorato e pieno di musica. Abbiamo trascorso una giornata esplorando la storia di Salvador iniziando a Mercado Modelo, dove innumerevoli schiavi prima messo piede in Brasile. Dopo una breve passeggiata attraverso la Città Bassa, abbiamo preso Elevador Lacerda, che essenzialmente ci ha lasciati nel bel mezzo del centro storico. Abbiamo esplorato chiese ornate e guardato innumerevoli fasi in fase di realizzazione per i festival musicali. (Tenete a mente che siamo stati qui appena dopo Carnaval -. Il partito veramente non si ferma mai) Abbiamo poi siamo persi nel labirinto colorato di Pelourinho, bellissimi vicoli pieni di caffè, bar e negozi. Naturalmente essendo a Bahia abbiamo dovuto trascorrere una giornata in spiaggia così ci siamo diretti a Porte de Barra, noleggiato le nostre sedie e lasciò cadere. Mentre abbiamo portato riviste e libri, noi non abbiamo bisogno di loro. In primo luogo, caipirinha, formaggio fritto, gioielli e massaggi sono stati offerti ogni pochi minuti. Poi ci sono stati gruppi eclettici di amici e parenti l'applicazione di olio e crogiolarsi al sole. C'erano anche manifestazioni di capoeira, uno stile di combattimento brasiliana che sembra più ballare. Ma soprattutto c'era Footvolley. In questo brillante gioco i giocatori usano la loro piedi, petto e la testa di segnare punti su una rete da pallavolo. La pura passione e il talento dei giocatori, così come i disturbatori, ci ha fornito ore di intrattenimento. Nella nostra parte preferita di Salvador, Rio Vermelho, abbiamo avuto la fortuna di incontrare diversi locali tra cui Herbert, l'auto-proclamata Frenchiest brasiliano mai. Abbiamo condito il nostro nuovo amico Dave, il manager del pub Dubliner, con domande sulla lingua portoghese. Abbiamo anche impegnati nella lunga discussione politica con espatriati e condiviso il nostro amore di San Francisco, cantando canzoni di Janis Joplin. Mentre è vero che la musica qui è costante, è la gente colorate che veramente sono il cuore e l'anima di questa città.

Pianifica un viaggio con destinazione Brasile