COVID-19 (coronavirus) potrebbe avere un impatto sui tuoi programmi di viaggio. Qualunque sia la tua destinazione, troverai qui le indicazioni più aggiornate.

Home notizie Come ottenere il permesso di guida internazionale

Tutti gli articoli

Come ottenere il permesso di guida internazionale

Il permesso di guida internazionale – o patente internazionale – è necessario per poter condurre un autoveicolo al di fuori dell’Unione Europea. Ottenerlo non è difficile: qui abbiamo raccolto tutto quello che serve sapere.

Per visitare al meglio certi Paesi non c’è modo migliore di un road trip in auto, moto o camper; e per guidare all’estero – se si esce dall’Unione Europea – serve un permesso di guida internazionale, sia che abbiate una vostra auto sia che la noleggiate. Anche se alcuni Paesi accettano la patente italiana, in molti posti del mondo vi servirà un documento apposito – il permesso di guida internazionale appunto – da presentare insieme al passaporto e alla patente italiana. Dunque, cari viaggiatori: cerchiamo di mettere ordine.

Scopri di più: Le 20 migliori app da viaggio raccomandate da Skyscanner

Che cos’è il permesso di guida internazionale

Il permesso di guida internazionale, necessario per poter guidare la vostra auto (o una a noleggio) in molti Paesi del mondo non è un’altra patente, ma – di fatto – la traduzione “ufficiale” in più lingue della vostra patente italiana. È importante tenerlo presente: il permesso di guida internazionale, infatti, non è valido senza la patente dello Stato d’origine.

Fino a qui, tutto molto semplice. In realtà, esistono due tipi di permesso di guida internazionale, quello detto “Ginevra 1949” e quello detto “Vienna 1968”, dal nome delle diverse convenzioni internazionali a cui si rifanno.

Il modello “Convenzione di Ginevra 1949”

Vale per un anno (se nel frattempo la vostra patente non scade).

Il modello “Convenzione di Vienna 1968”

Ha una validità di tre anni, sempre nei limiti di validità della patente italiana.

Entrambi i modelli sono ottenibili facilmente in Italia. Fate però attenzione, prima di richiedere il permesso: alcuni Paesi accettano entrambi i modelli, altri soltanto uno. Dunque, consultate i dati aggiornati sul sito Viaggiare Sicuri prima di inoltrare la domanda.

Scopri di più: Come fare il passaporto e come rinnovarlo

Come ottenere il permesso di guida internazionale

Dove serve una patente di guida internazionale?

Naturalmente, in alcuni Paesi non è necessario un permesso internazionale per guidare: è il caso dell’Unione Europea, della Svizzera, dell’Islanda, della Serbia, della Turchia, di Cuba e del Marocco, tra gli altri.

Nel resto del mondo, invece, con poche eccezioni, dovrete richiedere il permesso di guida in anticipo. Il nostro consiglio da viaggiatore a viaggiatore è sempre lo stesso: partite preparati ed eviterete di rovinarvi il viaggio. Vi basterà visitare il sito del Ministero degli Esteri Viaggiare Sicuri, cliccare sul Paese di vostra destinazione e andare alla sezione “Mobilità” per scoprire tutti i dettagli sul permesso di guida necessario nella vostra meta prediletta, sulle norme di assicurazione e sulle norme del codice della strada (per esempio: ricordate che in molti Paesi il tasso alcolemico consentito è 0: meglio evitare sorprese…).

Qui di seguito le norme relative al permesso di guida internazionale in alcuni Paesi del mondo.

Argentina

Per guidare nella mitica Patagonia, entrambi i modelli di permesso di guida internazionale sono accettati.

Australia

Anche l’Australia accetta indifferentemente entrambi i modelli di permesso internazionale.

Scopri di più: Andare a vivere in Australia: visto, casa e lavoro

Come ottenere il permesso di guida internazionale

Bosnia Erzegovina

La patente italiana è valida, ma per un periodo di soggiorno fino a 6 mesi.

Cambogia

Per poter guidare in Cambogia dovrete convertire la patente internazionale in loco (l’operazione dovrebbe costare intorno ai 25 dollari americani)

Canada

Sebbene la patente sia valida in alcuni Stati e per brevi periodi, è consigliabile disporre del permesso secondo il modello “Ginevra 1949”.

Scopri di più: Visto Canada: come richiedere l’eTA

Cina

La Cina non riconosce le patenti internazionali, ma si può richiedere una patente temporanea direttamente in Cina: la procedura prevede anche una lezione di guida di due ore!

Egitto

Viene accettato sia il modello “Vienna 1968”, sia “Ginevra 1949”.

Federazione Russa

Serve il permesso internazionale, in uno dei due modelli indifferentemente.

Scopri di più: Visto Russia: dove richiederlo e come ottenerlo

Giappone

Se visitate il Giappone per un breve periodo e non disponete di un visto di lunga durata, vi servirà la patente internazionale conforme alla convenzione “Ginevra 1949”.

Indonesia

I modelli “Vienna 1968” e “Ginevra 1949” sono entrambi accettati.

Come ottenere il permesso di guida internazionale

Messico

Se noleggiate un veicolo, serve un permesso internazionale: entrambi i modelli sono accettati.

Stati Uniti d’America

Dal momento ogni singolo Stato adotta leggi proprie circa il riconoscimento dei permessi di guida, è caldamente consigliato – soprattutto se avete in mente un viaggio on the road attraverso gli Stati Uniti – disporre della patente internazionale di guida  conforme alla  Convenzione di Ginevra del 1949.

Scopri di più: USA on the road: viaggio negli Stati Uniti

Nuova Zelanda

Entrambi i modelli sono validi.

Thailandia

Vi servirà il modello “Ginevra 1949”.

Vietnam

Non è consentito ai viaggiatori con visto turistico di guidare: meglio non rischiare sanzioni.

Come ottenere il permesso di guida internazionale

Come e dove ottenere il permesso di guida internazionale

Al di là dell’apparente complessità dei modelli di patente internazionale, ottenere il permesso è relativamente semplice. Il documento rilasciato dagli uffici provinciali della direzione generale della Motorizzazione civile. Se non sapete qual è il più vicino a casa vostra, trovate l’elenco sul sito del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Documenti necessari per il rilascio del permesso di guida internazionale

  • Modello TT 746 compilato. Potete ottenere il modulo direttamente alla motorizzazione civile; in alternativa, molti uffici locali lo rendono disponibile direttamente su internet (e lo trovate anche sul sito del Ministero)
  • Patente di guida in corso di validità
  • Fotocopia fronte-retro della patente di guida
  • Due foto formato tessera recenti, uguali
  • Marca da bollo da €16
  • Attestazione del versamento di €10,20 sul c/c 9001
  • Attestazione del versamento di €16 sul c/c 4028

NOTA: i bollettini prestampati per il permesso di guida internazionale sono disponibili sia negli uffici della Motorizzazione, sia negli uffici postali. Queste indicazioni sono valide per tutta Italia, ma in Sicilia, Valle d’Aosta, Trentino-Alto Adige e Friuli-Venezia Giulia potrebbero essere leggermente differenti, in quanto gli uffici non dipendono direttamente dal Ministero ma dai rispettivi enti locali.

Se non siete voi in prima persona a presentare domanda, ma intendente delegare qualcuno, ricordate che serviranno anche 

  • Delega in carta semplice, firmata da voi
  • Copia del vostro documento di identità
  • Una fototessera autenticata

Tempi di rilascio del permesso di guida internazionale

I tempi necessari per ottenere una patente internazionale variano da ufficio a ufficio. Il nostro consiglio è muoversi con ampio preavviso, idealmente almeno un mese prima di partire.

Quanto costa ottenere il permesso di guida internazionale

In tutto, spenderete €42,20, contando una marca da bollo da €16 e due versamenti, rispettivamente da €16 e €10,20. Anche in questo caso, in Sicilia, Valle d’Aosta, Trentino-Alto Adige e Friuli-Venezia Giulia le tariffe potrebbero essere leggermente differenti.


Per conoscere i prezzi di tutte le destinazioni nel mondo, in ordine dalla più economica alla più costosa, potete utilizzare l’opzione di ricerca Ovunque di Skyscanner e organizzare viaggi fantastici ai prezzi migliori!


Potrebbe interessarvi anche:

Prenotazione voli: biglietti aerei, hotel e autonoleggio

Voli charter: cosa sono e come risparmiare

Le 20 migliori app da viaggio raccomandate da Skyscanner

Portogallo on the road: 10 tappe da Faro a Porto


Skyscanner è il motore di ricerca viaggi leader al mondo, che vi aiuta a cercare voli, autonoleggio e hotel al prezzo più basso.