Home notizie Quartieri di Milano: una guida dal centro alla periferia

Tutti gli articoli

Quartieri di Milano: una guida dal centro alla periferia

Milano l'è on gran Milan come dicono i milanesi, ed è difficile dar loro torto. Milano è da sempre la capitale economica dell'Italia, e negli ultimi anni EXP ha fatto da traino a una rinascita anche culturale della città, dalle zone del centro a quelle periferiche. Da Isola a Piazza Duomo, in tutti i quartieri di Milano hanno aperto nuovi musei, ristoranti, gallerie... Ecco a voi la guida di Skyscanner dedicata ai quartieri di Milano, fra cultura e tempo libero, cosa vedere, cosa fare e... cosa mangiare.

Molti dicono che Milano non regga il confronto con le grandi città d’arte del Belpaese, ma di certo la città lombarda ha un grande pregio: la bellezza di Milano è distribuita sul territorio, nei suoi quartieri, nelle forme più svariate, ma è una bellezza nascosta, timida, che richiede tempo per essere scoperta. In questi ultimi anni Milano si è trasformata molto: oggi è una metropoli di respiro internazionale e ha vinto la sua sfida, quella di costruire una nuova immagine con cui presentarsi ai viaggiatori. Fatevi guidare dalla curiosità, e scoprirete che Milano possiede tesori di inestimabile bellezza e valore. Siete pronti a perdervi fra i quartieri di Milano?

Scopri di più : I 10 posti più trendy di Milano

Quartieri di Milano - vista panoramica dal tetto del duomo

Trova tutti i voli economici per Milano

Piazza del Duomo e il centro

Il primo luogo in cui un milanese porta un amico forestiero è proprio Piazza del Duomo, il centro geografico e storico di Milano. Il Duomo è di gran lunga l’architettura più spettacolare della città: ci sono voluti cinque secoli per completarlo, ma ne è valsa la pena! Il risultato è un’eccezionale orchestra di stili dove il marmo bianco interpreta perfettamente il gotico lombardo e le sue evoluzioni. Non perdetevi l’opportunità di vedere le sue 135 guglie (e il panorama mozzafiato sulla città) dal tetto della cattedrale (c’è l’ascensore per chi non se la sente di salire a piedi).

Su Piazza del Duomo si aprono altri edifici storici importantissimi: la Galleria Vittorio Emanuele (con le sue boutique d’alta moda e i caffè storici), il Palazzo Reale (ora un importante polo culturale) e il palazzo dell’Arengario (che ospita il nuovissimo Museo del Novecento). Attraversando la Galleria Vittorio Emanuele si arriva poi davanti ad un altro grande simbolo di Milano: il Teatro alla Scala, uno dei teatri lirici più famosi del mondo.

Quartieri di Milano - piazza Duomo

Anche la cucina stellata ha trovato il suo habitat preferito in questa zona. Per una cena gourmet non avrete che l’imbarazzo della scelta fra il Vun, il Seta, il Ristorante Cracco, Trussardi alla Scala, e il Marchesino, solo per citarne alcuni. Insieme ai monumenti e agli edifici più conosciuti però, questo quartiere riserva anche delle gemme nascoste poco note ai milanesi stessi come la Chiesa di Santa Maria presso San Satiro (con un magnifico affresco del Bramante), la suggestiva Chiesa di San Bernardino alle Ossa (con le pareti interamente ricoperte di ossa e teschi umani) e la Cripta di San Sepolcro (aperta al pubblico solo dal 2016).

Quartieri di Milano - Galleria Vittorio Emanuele

Milano, quartieri: Teatro alla Scala

Scopri di più: I 10 Migliori Ristoranti di Milano per una cena speciale

Brera e Sempione

Camminando dal Duomo verso nord si incontra Brera, il quartiere degli artisti, dei poeti e dei locali molto frequentati. Questo è uno dei pochi quartieri dove troverete dei vicoli, ed è la classica zona da girare senza meta: partite da via Solferino, dove c’è la storica sede del Corriere della Sera, e godetevi gli scorci della vecchia Milano. Fiore all’occhiello del quartiere è sicuramente Palazzo Brera che racchiude al suo interno la famosa Pinacoteca e l’Accademia di Belle Arti. Subito dietro un tempo si apriva il “Tombon” di San Marco, un laghetto dove arrivava il Naviglio, porto di scarico e carico delle merci.

Quartieri di Milano - pinacoteca di Brera

Se c’è una bella giornata dirigetevi al Parco Sempione, un pezzo di cuore dei milanesi che vi si riversano appena esce un raggio di sole. Da bosco usato per la caccia dalla famiglia Sforza, venne trasformato da Napoleone in giardino. Oggi è invaso dagli sportivi che vengono qui a correre, da giovani che prendono il sole e bambini che giocano. Su un lato del parco si accede poi al magnifico ed enorme Castello Sforzesco, che racchiude al suo interno ben sette musei tematici, tra cui quello degli strumenti musicali e il museo d’Arte Antica (dove si trova la famosa Pietà Rondanini di Michelangelo). Sul lato opposto noterete subito l’Arco della Pace circondato da bar e locali molto frequentati per l’aperitivo. Sempre nel Parco, non perdetevi la Torre Branca, una struttura in acciaio alta 108 metri da cui si gode una bellissima vista, e la Triennale di Milano che ospita il Design Museum, il teatro delle Arti e un bel ristorante con vista panoramica sul parco.

Quartieri di Milano - Castello sforzesco

Scopri di più: 10 bar con wi-fi a Milano in cui poter lavorare e studiare

Navigli e Ticinese

Più o meno tutti quelli che arrivano a Milano conoscono i Navigli ed è il primo posto dove vogliono andare. Per alcuni è la Milano più autentica, per altri solo la più rumorosa e quella invasa dalle zanzare in estate. Di sicuro c’è che è uno dei quartieri che è cambiato di più negli ultimi anni. Fino a cinque/sei anni fa era il fulcro della movida low cost: sui Navigli c’erano solo bar e locali che proponevano aperitivi a buffet di scarsa qualità frequentati solo da studenti e forestieri; ben pochi milanesi si avventuravano da quelle parti.

Negli ultimi anni le cose sono molto cambiate, tutta la zona ha subito una grande ristrutturazione (anche architettonica se si pensa alla nuova Darsena inaugurata da Pisapia) e ha assunto di nuovo quell’aria un po’ hipster e bohemiènne che probabilmente aveva vent’anni fa. La tradizione dell’aperitivo sui Navigli è rimasta, ma la qualità dei locali è salita moltissimo, hanno aperto ottimi ristoranti e negozi alla moda. Imperdibile il mercato vintage che vi si tiene ogni prima domenica del mese.

Quartieri di Milano - Navigli

Scopri di più: I 20 quartieri più Hipster del Mondo!

Non lontano da lì si trovano le Colonne di San Lorenzo, fulcro del quartiere Ticinese. I giovani amano venire qui soprattutto nel weekend per la movida che si crea tra le rovine romane e la bella Basilica di San Lorenzo; quest’area pedonale è infatti costellata di bar, locali e ristoranti molto frequentati.

Quartieri Milano: Navigli

Garibaldi, Isola e Porta Nuova

Questi quartieri rappresentano in pieno il nuovo corso urbanistico di Milano. Il progetto di riqualificazione urbana che ha stravolto l’aspetto di questa zona della città è uno dei più ampi d’Europa ed ha certamente conferito alla città un nuovo skyline, di ispirazione internazionale. Quasi dal nulla è nata Piazza Gae Aulenti, una piazza rialzata che collega i quartieri Garibaldi, Isola e Varesine. La piazza è circolare ed è delimitata da futuristici grattacieli, tra cui spiccano la Torre Unicredit (divenuta la più alta d’Italia con i suoi 231 metri) ed il pluripremiato Bosco Verticale progettato dallo Studio Boeri.

Quartieri di Milano - skyline di Porta nuova

L’ex quartiere popolare di Isola, ad esempio, è diventato uno dei più richiesti e il costo degli appartamenti di ringhiera in stile vecchia Milano ha raggiunto delle cifre folli. Questo quartiere, un tempo grigio e puramente residenziale, è diventato il quartiere più in voga del momento e continuano ad aprirci locali e ristoranti alla moda. Poco distante da lì, gli amanti della storia non potranno non visitare il famoso Cimitero Monumentale dove si trova il Famedio, il sito di sepoltura più “esclusivo” del cimitero. Qui riposano le spoglie dei grandi milanesi (e non solo) che hanno fatto la storia, come Alessandro Manzoni, Dario Fo, Franca Rame, Bruno Munari, Salvatore Quasimodo e tanti altri. Molti monumenti funebri del cimitero sono stati firmati da artisti del calibro di Medardo Rosso, Giacomo Manzù e Lucio Fontana.

Quartieri di Milano - case di ringhiera

Tortona e Lodi

Questi due quartieri non sono limitrofi, ma sono accomunabili dal fatto che rappresentano i “nuovi” quartieri di Milano, quartieri meno centrali che stanno subendo grandi processi di riqualificazione urbana a suon di nuovi Musei e nuove iniziative. Partendo da Via Tortona, questa strada e la parallela Via Savona, sono diventate da diversi anni ormai il fulcro dell’evento più importante di Milano: la Design Week, o meglio il Salone del Mobile. Questa fiera internazionale del Design si tiene ogni anno a metà aprile e accoglie quasi un milione di partecipanti che arrivano da tutto il mondo per vedere le novità in ambito di design e arredamento. La città pullula di gente, eventi e manifestazioni in tutti i quartieri, ma il cuore pulsante è certamente via Tortona.

Quartieri di Milano - MUDEC

Sempre qui, al civico 56, ha aperto nel 2016 il futuristico MUDEC (Museo delle Culture di Milano) nella zona ex industriale dell’Ansaldo. Subito dietro, sempre nel 2016, Armani ha invece inaugurato il suo museo, l’Armani Silos, che accoglie una selezione ragionata delle sue creazioni. Per rimanere sugli stilisti, la risposta di Prada non si è fatta attendere: la casa di moda ha aperto (sempre in questo prolifico 2016) la Fondazione Prada vicino Piazza Lodi, progettata dallo studio di architettura OMA in un ex distilleria. La Fondazione Prada, tuttora in espansione, ospita una mostra permanente di arte contemporanea, diverse esposizioni temporanea, un cinema e un bar progettato dal genio del regista Wes Anderson.

–––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––– Per tenere d’occhio l’andamento dei prezzi di tutti i voli per Milano potete usare la funzione Avvisi di Prezzo di Skyscanner, e risparmiare comprando il biglietto al prezzo migliore! Potrebbe interessarvi anche:

Le 10 destinazioni più colorate per la primavera da 23 euro

I 20 paesi più belli d’Italia nel 2016

Le 5 ragioni che mi hanno fatto innamorare di Londra

Dove e quando: 19 esperienze di viaggio da fare nella vita

I 20 Paesi più economici del 2017

50 Capitali del mondo da vedere almeno una volta nella vita

I 15 Paesi consigliati per donne che viaggiano sole

Skyscanner è il motore di ricerca viaggi leader al mondo, che vi aiuta a cercare voli, autonoleggio e hotel al prezzo più basso

Mappa