Home notizie I migliori Paesi per i nomadi digitali del momento

Tutti gli articoli

I migliori Paesi per i nomadi digitali del momento

Per ora viaggiare è complicato, se non addirittura impossibile, ma questo non significa non poter fare progetti futuri. Ci auguriamo che articoli come questo possano aiutare a pianificare la vostra prossima esperienza.

Se anche voi fate parte dei fortunati che girano il mondo lavorando ovunque grazie a internet questo è l’articolo che fa al vostro caso. Alcuni dei migliori Paesi per nomadi digitali vi aspettano per fare vacanze a lungo termine e lavorare in smart working con il vostro fedele compagno di viaggio: il computer! I Paesi che offrono visti lavorativi temporanei sono sempre di più, spinti a rilanciare la propria economia afflitta dalla pandemia di Coronavirus. A chi non farebbe gola uno stile di vita alternativo, rilassato e per giunta distanziato?

I nomadi digitali italiani possono scegliere tutti i Paesi dell’Unione Europea e dell’area Schengen per periodi di tempo indefiniti e senza preoccuparsi della burocrazia ma quali sono i visti con la durata più lunga al momento disponibili? In un mondo dove l’unico limite è quello della connessione c’è un ventaglio di possibilità, basta solo capire dove andare e come fare. Dalle vicine Canarie alle remote Fiji, passando per isole caraibiche dove il portafoglio “gonfio” è d’obbligo, ecco alcuni dei migliori Paesi per i nomadi digitali del 2020.

Per restare sempre informati sulle restrizioni di viaggio inerenti la pandemia da Coronavirus vi consigliamo di monitorare il sito dell’Unità di Crisi della Farnesina Viaggiare Sicuri, il sito International Air Travel Association (IATA), il nostro articolo Coronavirus: consigli di viaggio, che viene continuamente rivisto dalla nostra redazione, e la nostra mappa globale aggiornata in tempo reale su quali parti del mondo potete raggiungere adesso.

Sappiamo che viaggiare è difficile in questo momento. Insieme agli aggiornamenti sulle restrizioni dovute alla diffusione del Covid-19, vogliamo continuare a ispirarvi con nuovi contenuti di viaggio in modo che quando il mondo riaprirà le sue porte, sarete pronti.

migliori Paesi nomadi digitali

Estonia

Tra i migliori Paesi per i nomadi digitali del momento il primo posto spetta all’Estonia che il 1 agosto 2020 ha lanciato il suo “Digital Nomad Visa” che consente di lavorare da remoto per un anno: la domanda costa 80 euro (short stay) o 100 euro (long stay), è facile e veloce, basta solo munirsi di un’assicurazione sanitaria e dimostrare di aver guadagnato più di 3.504 euro lordi mensili nei sei mesi precedenti alla richiesta. La Repubblica Baltica più nordica e disabitata di tutte vi aspetta con le sue distese di foreste e il suo fascino industriale.

Tallinn

Barbados

Lasciamo le gelide Repubbliche Baltiche per approdare sull’assolata Barbados, l’isola dei Caraibi orientali che fa parte delle Piccole Antille, dove il Primo Ministro Mia Amor Mottley ha pensato il programma “12 month Barbados welcome stamp”. Un visto per “lavorare dal paradiso” è proprio quello che ci vuole per allontanarsi dalla routine delle nostre caotiche città peccato che il costo della domanda ammonti a 2.000 dollari senza contare la prova di un salario minimo annuale di 50mila dollari e la richiesta di un’assicurazione sanitaria.

Barbados

Bermuda

Molto meno costoso il programma di Bermuda avviato lo scorso 1 agosto, il cui processo di applicazione costa solo 263 dollari e una volta completato richiede appena cinque giorni lavorati per essere processato. Se riuscirete ad accaparrarvi il “Work from Bermuda Certificate” potrete soggiornare per un anno su questa magnifica isola dei Caraibi e lavorare da remoto senza stress e senza paura di essere contagiati dal Covid-19: questa destinazione ha saputo gestire molto bene l’emergenza, cosa aspettate a fare i bagagli?

Bermuda

Dubai

Quando lo smart working chiama, Dubai risponde e lo fa con un visto nuovo di zecca e prezioso come l’oro. Con il programma “Work remotely from Dubai” potrete lavorare da remoto per un anno nella lussuosa città degli Emirati Arabi Uniti, con tanto di famiglia al seguito, volendo. La domanda costa solo 287 dollari, sarete esonerati dal pagare l’imposta sul reddito a Dubai – e fin qui tutto splendido – ma dovrete dimostrare di guadagnare almeno 5mila dollari al mese e di avere un’assicurazione medica con copertura internazionale… d’altronde state ottenendo un visto di ben 12 mesi per vivere nella città più ricca del mondo, cari viaggiatori!

Dubai nomadi digitali

Cayman

Da un paradiso fiscale all’altro il passo è breve ed eccoci approdati sulle Cayman, territorio britannico d’oltremare sempre nel Mar dei Caraibi. Una destinazione dove incontrare magnifiche distese di sabbia bianca, palmeti a perdita d’occhio e pochissimi casi positivi al Covid-19 grazie alle misure di sicurezza messe in atto dalle tre isole. Peccato che anche in questo caso saranno solo i businessman a tre zeri ad accaparrarsi il loro posto in paradiso: per aderire al programma “The Global Citizen Concierge Program” e quindi trasferire il proprio ufficio all’ombra dei cocchi si devono guadagnare 100mila dollari l’anno!

Cayman

Fiji

Se siete alla ricerca di posti remoti dove lavorare e isolarvi potete pensare alle Isole Fiji, arcipelago di 322 isole di cui solo 106 abitate stabilmente. Peccato che questo paradisiaco stato insulare dell’Oceania abbia chiuso i confini almeno fino a primavera prossima, vista la tremenda pandemia ancora in corso. Ma siccome “fatta la legge, trovato l’inganno” il Laucala Private Island Resort ha trovato il modo di ospitare pochi fortunati clienti stringendo un accordo con la Fiji Airways e quindi riservare loro un’intera isola. I prezzi sono da capogiro ma sognare non costa niente soprattutto in questo periodo dove ci resta ben poco da fare!

Fiji nomadi digitali

Georgia

Approdiamo nel cuore del Caucaso per parlarvi della Georgia, una meta sempre più in voga tra i viaggiatori moderni, che ha lanciato un nuovo progetto “Remotely from Georgia” per incoraggiare i liberi professionisti a lavorare da remoto in questo Paese. La registrazione è online e veloce, e vi garantirà di viaggiare e lavorare per un anno in una destinazione in crescita, intrisa di storia, ricca di natura e dove la pandemia è gestita in modo eccelso ecco perché il Ministro dell’Economia Natia Turnava sottolinea la necessità di una quarantena obbligatoria di 14 giorni. Iniziate a programmare il vostro soggiorno prolungato e, se riuscite, partecipate al Nomad Summit, in programma per l’estate 2021 nella capitale Tbilisi!

Georgia

Bali

Bali è semplicemente perfetta per lavorare da remoto. La più famosa isola dell’Indonesia può essere considerata insieme a Chiang Mai in Thailandia uno dei migliori Paesi per i nomadi digitali. L’isola del cambiamento, della crescita professionale e della spiritualità vi aspetta per trovare ispirazione, e qui ci rivolgiamo soprattutto ai creativi, e ritrovare voi stessi, il che non guasta mai, soprattutto in questo periodo di instabilità. A Bali si sta pensando di promuovere una futura “digital nomad visa”, nel frattempo potete pensare di fare una prova di 30 giorni con visto gratuito, una volta riaperti i confini, oppure optare per il Social Budaya Visa.

Bali Paesi nomadi digitali

Canarie

Alzi la mano chi non ha mai pensato di trascorrere un periodo di vita al caldo alle Canarie? Le magnifiche isole spagnole al largo della costa nord-occidentale dell’Africa sono la destinazione più amata dai nomadi digitali, italiani in primis, che possono raggiungerle senza perdere troppe ore in volo, senza il bisogno di un visto lavorativo e soprattutto senza spendere troppi soldi, anzi! Qui la vita costa davvero poco e la possibilità di incontrare globetrotter è altissima. Non vi resta che scegliere su quale isola approdare e abbandonarvi alla vita da spiaggia (datevi al surf tra una call e l’altra!)… tablet alla mano ovviamente!

Canarie

New York

Ma non tutti i digital nomads sono amanti della vita da spiaggia quindi perché non lavorare da remoto da una metropoli americana? Se vi piace uscire dalla vostra comfort zone e entrare in quella di crescita potete optare per New York e pensarla alla Frank SinatraIf I can make it there, I’d make it anywhere” (se posso farcela qui, posso farcela ovunque). Le luci della Grande Mela vi terranno svegli tutta la notte lasciando spazio a quelle del mattino, per risvegli da veri influencer. Internet viaggia a velocità supersonica, le aree di coworking non mancano e potrete ammazzare il tempo libero nei musei più belli del mondo… vi abbiamo convinti?

New York lavorare da remoto

Chiudiamo il nostro articolo sui migliori Paesi per i nomadi digitali con questo affaccio sulla luccicante Manhattan e con la speranza di tornare a vedere la luce in fondo al tunnel, viaggiando e lavorando ovunque, come piace tanto fare a noi lavoratori dell’era digitale.

FAQ sui nomadi digitali

Cosa sono i nomadi digitali?

I nomadi digitali sono persone che grazie alle tecnologie digitali possono lavorare in remoto da casa oppure da ogni parte del mondo purché sia presente la connessione internet.  

Quali sono gli strumenti utili per i nomadi digitali?

Il nomade digitale ha fondamentalmente bisogno di un computer e di una connessione internet per attingere a informazioni specifiche e comunicare con un eventuale team.

Cosa sono i visti a lungo termine?

Il visto a lungo termine viene richiesto e rilasciato quando la permanenza in un Paese straniero si prolunga solitamente oltre i 90 giorni, quindi non più definibile come turistica.

Dove puoi viaggiare?

Scoprite dove potete viaggiare con la nostra mappa globale aggiornata in tempo reale. Volete sapere dove volare in Italia e nel resto del mondo senza correre alcun rischio? Iscrivetevi alla nostra newsletter e riceverete aggiornamenti sulla revoca delle restrizioni.

Vuoi leggere di più?

Mentre iniziate a pianificare il vostro viaggio post-Covid, leggete gli ultimi consigli di viaggio del nostro team per essere sempre informati:

Coronavirus: consigli di viaggio

5 delle città più antiche del mondo da visitare

I consigli per le migliori vacanze in famiglia nel 2021

Skyscanner è leader globale nei viaggi. Controlliamo il costo con 1.200 compagnie di viaggio per aiutarti ad ottenere il miglior prezzo su volihotel e noleggio auto.